SEGNO ZODIACALE DEL TORO: CARATTERISTICHE, DATE E ALTRO ANCORA
Di Debbie Stapleton

Segno zodiacale del Toro: caratteristiche, date e altro ancora
Caratteristiche e panoramica del Toro
TORO DATE: 20 aprile – 20 maggio
SIMBOLO: Il Toro
MODALITÀ + ELEMENTO: Terra fissa
PIANETA DOMINANTE: Venere
CASA: Seconda
MANTRA: Ho
PARTE DEL CORPO: Gola
COLORI: Verde e rosa chiaro
CARTA TAROCCO: Lo Ierofante
Segno zodiacale
Significato del segno ascendente Toro
Toro ascendente significa che il Toro era il segno zodiacale che si trovava all’orizzonte orientale al momento della vostra nascita. In quanto ascendente Toro, siete governati dalla terra e il vostro pianeta dominante è Venere, il pianeta dell’amore, della bellezza, dei legami a lungo termine e del denaro.

ESPLORA IL SEGNO ASCENDENTE TORO
Altri oroscopi giornalieri del Toro per voi
Toro Amore Quotidiano
20 dicembre
Toro Lavoro Quotidiano
20 dicembre
Toro Quotidiano Incontri
20 dicembre
Il Toro, secondo segno dello zodiaco e governatore della seconda casa, ha a cuore la ricompensa. A differenza dell’Ariete che ama il gioco, la personalità tipica del Toro ama le ricompense del gioco. Pensate ai piaceri fisici e ai beni materiali, perché i nati sotto questo segno si divertono con deliziosi eccessi. Questo segno zodiacale è anche tattile e ama il tocco tenero, persino sensuale.

Il segno zodiacale del Toro adora il comfort e ama circondarsi di cose piacevoli e rilassanti. In questo senso, predilige anche un buon pasto e un buon vino. La bella vita in tutte le sue forme, che si tratti di arte o di arte propria (sì, queste persone sono anche artistiche), è il paradiso in terra per i nati sotto il segno del Toro.

LEGGI L’OROSCOPO DEL TORO DI OGGI
Simbolismo e mito del Toro
Il legame dell’uomo con la costellazione del Toro è molto antico e risale alla prima età del bronzo. La posizione del segno del Toro nel cielo dell’emisfero settentrionale è stata utilizzata da molte culture antiche per la misurazione del tempo e per segnalare l’equinozio di primavera. Il Toro è stato associato alla benedizione dell’agricoltura e ha segnato il momento dell’aratura e della semina delle colture vitali per culture devote come Sumeria, Babilonia, Grecia, Roma e persino il Nuovo Messico.

Il Toro rappresenta anche il bellissimo Toro bianco mitologico in cui Zeus si trasformò per corteggiare la principessa Europa. Zeus/Toro Bianco portò la principessa attraverso il Mar Mediterraneo fino all’isola di Creta. Lì concepirono un figlio, il “re buono” Minosse, che regnò su Creta per molte generazioni e apparve in molte storie leggendarie.

Elemento, modo e stagione del Toro
Metà primavera
Nello zodiaco tropicale occidentale, il Toro inizia il 20 aprile, dando inizio alla metà e al cuore della primavera nell’emisfero settentrionale. Questo è il periodo dell’anno in cui il calore e la luce del sole cominciano a intensificarsi e le giornate cominciano ad allungarsi verso il solstizio d’estate. La stagione del Toro è quella in cui l’abbondanza e la fertilità della natura cominciano a sbocciare, diventando stabili e sostenute e conferendo le qualità terrose e generose dell’archetipo del Toro.

Modo Fisso
Il Toro è il primo dei quattro segni fissi dello zodiaco, che possiedono tutti un’energia elementare di resistenza e stabilità nella fase centrale delle quattro stagioni. Il Toro inizia a metà della primavera, quando la stagione è più “fissa” e consolidata, il che conferisce a questo segno una tendenza alla stabilità, all’immobilità e al radicamento.

Elemento Terra
L’elemento del Toro è la terra, l’elemento più pesante e solido, ritenuto dagli antichi astrologi la forma più densa della materia. La terra rappresenta la struttura stessa con cui e su cui è costruita tutta la natura, senza la quale nulla potrebbe assumere una forma materiale. L’affinità del Toro con la metodicità, la pazienza e l’affidabilità sono tutte affini all’elemento solido e pesante della terra.

caratteristiche del toro

Dominio planetario del Toro
Domicilio di Venere
Nell’astrologia classica, a Venere era assegnato il dominio sia del Toro che della Bilancia. Si pensava che il Toro fosse la dimora notturna di Venere, un segno di terra generoso e amante del piacere che permette a Venere di sfruttare e materializzare tutti i suoi doni e le sue ricchezze terrene. Tra questi ci sono l’affetto, l’attrazione, il buon cibo e le bevande e i tesori artistici.
I nati con Venere in Toro saranno probabilmente attratti dal creare, accumulare e godere di questi doni venusiani. Potrebbero anche avere un’enorme pazienza e dedizione da applicare ai loro vari mestieri e alle loro relazioni. Per quanto riguarda le questioni venusiane di cordialità, piacere e spesso indulgenza, i nati con Venere nel suo domicilio notturno adotteranno queste qualità in modo naturale.

Detrimento di Marte
Il Toro è in polarità con il segno fisso d’acqua Scorpione. Classicamente governato da Marte, lo Scorpione ama confrontarsi, conquistare e dividere, mentre il Toro, governato da Venere, vive per l’armonia, la pazienza e il divertimento. Marte, quando si trova nel segno opposto alla sua casa preferita, si dice che sia in detrimento o in una sorta di svantaggio nel segno terroso, lento e costante del Toro.

Immaginate Marte, il pianeta della guerra, del combattimento e dello slancio, temperato e contenuto in un languido mondo venusiano di piacere e pace. Marte dovrebbe compensare in qualche modo, dando potenzialmente a chi ha Marte in Toro una miccia molto lunga e una preferenza per evitare il confronto.
Questi nativi possono tendere a essere compiacenti e a volte possono metterci un po’ a motivarsi. Potrebbe non trattarsi di uno svantaggio in sé, ma piuttosto di un modo adattivo e venusiano di usare la pulsione e la rabbia che non è così immediatamente cruda o viscerale come appare in Ariete o in Scorpione.

Anche se potrebbe volerci molto tempo per attingere alla loro rabbia, una volta risvegliata, state indietro, perché potrebbe uscire tutta in un’unica esplosione vulcanica! È interessante notare che le persone con Marte in Toro hanno spesso un’incredibile quantità di resistenza e forza e possono usare il loro potere con metodo, attenzione e spesso al servizio degli altri.

Casa del Toro
La seconda casa
Nel moderno sistema astrologico dell’alfabeto a dodici lettere, ogni segno zodiacale governa una delle dodici case del tema natale. Questa innovazione è stata creata dagli astrologi psicologi per far corrispondere le affinità dei segni ai temi delle case correlate. Al Toro è stata assegnata la seconda casa, quella della sicurezza, dei beni e della ricchezza personale, poiché gli interessi terreni e materiali del Toro sono allineati con le preoccupazioni di questa casa. Poiché il Toro è governato dal pianeta dell’amore, invita un’abbondante sotto-signatura venusiana alla seconda casa.

La quinta casa
Nell’astrologia classica si diceva che Venere, il pianeta governatore del Toro, trovasse la sua “gioia” nella quinta casa della creatività, della sessualità e dei piaceri della vita nel tema natale. La quinta casa era anche chiamata dagli astrologi classici la casa della “fortuna”, cioè era collegata a tutti gli avvenimenti e le risorse buone e benefiche che ci possono capitare nella vita.
Questo è legato al fatto che Venere è classicamente il pianeta responsabile di donarci fortuna, fertilità, prosperità e di collegarci alle nostre esperienze romantiche e sessuali. Di conseguenza, Venere è in grado di esprimere “gioiosamente” le sue offerte particolarmente utili e generose quando è collocata qui, ed è la fonte storica di come i significati piacevoli di questa casa sono stati originariamente concettualizzati.

Caratteristiche del Toro
Personalità
Governato da Venere, i tratti archetipici del Toro derivano dalle sue qualità ricettive, femminili o yin, che rendono questo segno orientato alla contemplazione e all’impegno con la consapevolezza interiore. Sia in una donna Toro che in un uomo Toro, i nati nel segno del Toro hanno un’energia costante, paziente e generosa nel cuore della loro personalità, come se la generosità della primavera fosse viva nella loro anima.
In quanto segno fisso, i tratti della personalità del Toro possiedono le qualità di un sostenitore. Di conseguenza, coloro che hanno il segno del Toro in primo piano nel loro grafico tendono a dedicarsi con grande impegno alla realizzazione di progetti e relazioni.

I Toro possono essere considerati i “costruttori” dello zodiaco, poiché essendo governati da Venere, questi nativi servono fedelmente a produrre e facilitare l’abbondanza materiale e tutto ciò che è bello, nutriente o piacevole nella vita.

Punti di forza
I principali punti di forza del Toro sono la pazienza e la capacità di essere intraprendenti, produttivi e coerenti. Tranquilli e ricettivi, i Toro tendono a essere amanti del buon senso. Spesso pensano in modo concreto e pratico e valutano attentamente ciò che intendono dire.
Essendo un segno di terra fisso, si può contare sul fatto che il Toro stabilizzi, sostenga e preservi ciò che apprezza, che si tratti del suo lavoro o delle sue relazioni. Mentre i segni cardinali sono bravi a iniziare e i segni mutevoli sono bravi a cambiare, i nativi del Toro sono affidabili e costanti nel portare a termine ciò che iniziano e tenaci nell’onorare i loro impegni.

Essendo nati sotto un segno di terra fisso, i Toro possono impiegare del tempo per assorbire pazientemente nuove conoscenze o abilità, ma grazie alla loro forte determinazione e al loro potere di concentrazione, raramente dimenticano una lezione appresa.

Grazie all’influenza di Venere sulla loro vita, i nati sotto il segno del Toro sono naturalmente legati alla bellezza della terra e alla sensualità del proprio corpo. I Toro amano godere e preservare la natura e si sentono riequilibrati e ricaricati trascorrendo del tempo camminando o scavando nella terra.

Essendo padroni del mondo materiale, i nativi del Toro sono generalmente creativi e molto abili nell’artigianato di ogni tipo e amano collezionare, accumulare e condividere tesori belli e ben fatti. Anche se amano ricevere, fare regali è una delle attività preferite dal Toro, dolce e sentimentale, che offre generosamente ad amici e amanti bellissimi doni.

Come la Bilancia, anche il Toro ha di solito la firma venusiana del buon gusto, che però può manifestarsi in un’estetica più aspra e terrena. I nati sotto il segno del Toro si adornano con tessuti e accessori che non sono solo belli da vedere, ma che hanno una certa consistenza o qualità tattile che “fa sentire bene” indossarli o toccarli.

Debolezze
Alcune potenziali debolezze dell’archetipo del Toro sono radicate nei suoi grandi punti di forza. Sebbene siano pazienti e pacifici, ciò può portare questi nativi a essere talvolta un po’ compiacenti, rendendoli vulnerabili a rimanere bloccati in una routine e a sentirsi demotivati.

L’influenza della terra fissa è molto forte, e questo può farli apparire come avversi al cambiamento ed eccessivamente radicati nei loro modi e nella loro mentalità. Sebbene non sia particolarmente vendicativo, la lunga memoria del Toro può significare che raramente dimentica un’offesa o un errore, e può richiedere molto tempo agli offensori per riguadagnare la fiducia del Toro o per fargli cambiare idea.

Questo può essere un punto di forza quando il Toro ha bisogno di rispettare se stesso, perché spesso può essere sfruttato o sottovalutato, ma può diventare un ostacolo se si tratta semplicemente di testardaggine o di controllo per ribadire un punto.

Le abitudini sono un tema importante per i nati sotto il segno del Toro, poiché le loro routine possono aiutarli a essere produttivi e organizzati, ma anche se l’abitudine ha superato la sua utilità, possono attenersi ad essa molto tempo dopo che è necessaria. Questo potrebbe essere problematico se ci si aggrappa all’abitudine per un senso di sicurezza o se l’abitudine è diventata in qualche modo malsana. Può manifestarsi soprattutto per quanto riguarda il cibo o le bevande, che probabilmente adorano.

I segni fissi, con la loro determinazione e capacità di concentrazione, sono vulnerabili alle “fissazioni” e alle ossessioni: il Toro si attacca eccessivamente a idee, persone o oggetti. Possono persino trattare i loro interessi amorosi come trofei, ponendoli su piedistalli impossibili e idolatrati, il che può portarli a essere eccessivamente sentimentali e possessivi nei confronti dei loro amanti.
L’amore del Toro per gli oggetti di pregio può portare alla saccenteria e al materialismo, rendendoli eccessivamente concentrati su ciò che possiedono, piuttosto che sui loro valori naturali e amorosi.

I bambini nati sotto il segno del Toro saranno ben nutriti se verranno spinti a uscire dalla loro zona di comfort per provare nuove esperienze, per imparare a condividere con i loro amici e a condividere i loro amici! Essendo naturalmente dolci e premurosi, i bambini del Toro possono divertirsi a regalare cibo e giocattoli ai piccoli meno fortunati di loro come pratica per lasciarsi andare e allentare il loro attaccamento alle cose.

segno zodiacale del toro

Scopo della vita e carriera del Toro
Mantra e scopo
La voce della conservazione, del mantenimento e della stabilizzazione si fa avanti nel mantra del Toro: Io ho. Il senso dello scopo del Toro è quello di materializzare e stabilizzare, di offrire struttura, affidabilità e sicurezza alle proprie relazioni e comunità.

Tutti noi abbiamo il Toro da qualche parte nel nostro tema natale, quindi possiamo guardare alla casa che il Toro governa per trovare l’area specifica della nostra vita che affrontiamo in modo determinato e fermo, o dove abbiamo bisogno di ricorrere all’energia calma e paziente del Toro per ottenere la padronanza.

Le persone del Toro tendono ad essere attratte da qualsiasi attività che permetta loro di stabilire, costruire e portare a termine un obiettivo, concretizzando una visione astratta. I mondi della coltivazione di piante ed erbe, dell’edilizia, della creazione artistica e della tattilità sensuale sono tutti sbocchi appropriati per i talenti e le capacità del Toro.

Toro al lavoro
La natura paziente e riflessiva del Toro lo rende particolarmente adatto a professioni in cui è in grado di concentrarsi metodicamente sulla costruzione e sul completamento di un progetto. Le loro carriere devono avere una certa regolarità e coerenza per aiutarli a concentrarsi sul compito da svolgere. L’equilibrio emotivo, la forza fisica e la determinazione saranno probabilmente i loro punti di forza, per cui i lavori in cui non vengono messi alla prova fisicamente o in cui la loro capacità di essere “pratici” è sottoutilizzata saranno un frustrante spreco del loro potenziale.

Questo potrebbe manifestarsi in molte professioni, ma probabilmente non si troverà in ambienti di lavoro troppo frenetici e distraenti, poiché il Toro ha bisogno di prendersi il proprio tempo, di essere accurato e di concentrarsi. I ruoli di assistenza o di servizio possono essere soddisfacenti, in quanto possono usare la loro natura calma e affidabile per sostenere gli altri che hanno bisogno di supporto. I ruoli migliori si troveranno in lavori in cui c’è una gratificazione concreta alla fine della giornata, che mostra l’affermazione materiale dei loro progressi.

Governato da Venere, l’ambiente di lavoro ideale per il Toro, dolce e affidabile, deve essere bello in modo sereno e terreno. I Toro si sentiranno anche connessi allo scopo della loro anima se riusciranno a creare bellezza per gli altri in molte forme nutrienti e stimolanti.

Venere e la terra si combinano nel segno del Toro per creare un’affinità per la vita vegetale e per vivere della ricchezza della terra. I Toro possono essere trovati tra gli agricoltori, gli allevatori, i giardinieri e gli orticoltori del mondo. Possono anche divertirsi ad applicare la loro arte come fioristi, creando bellissimi bouquet per esprimere un sentimento.

Pratici e intraprendenti, i nativi del Toro amano costruire e probabilmente troveranno attraente la falegnameria e la lavorazione del legno. Qui possono usare il loro talento tattile per levigare e modellare pezzi d’arte utili e duraturi.
I taureani sono tra i grandi collezionisti del mondo e imparano a conoscere la storia e le vicende di oggetti d’antiquariato e tesori ritrovati. Possono anche essere attratti dalla gemmologia, studiando la struttura e il valore delle gemme della terra. Questo interesse potrebbe tradursi anche nella vendita di gioielli o addirittura nel design.
Essendo naturalmente tattili e sensuali, i Toro possono essere attratti dalla cura del corpo e possono essere i massaggiatori più forti, ma anche più tranquillizzanti e sensibili.

L’affinità del Toro per la gestione della ricchezza e delle risorse non deve essere trascurata quando si considerano le professioni adatte a questo segno. I settori bancario e contabile possono essere adatti e attraenti, così come i ruoli di agente di cambio, tesoriere ed economista.

Governato da Venere, il Toro ama la bellezza e l’arte, quindi è molto probabile che questi nativi siano creativi e dotati di talento artistico. Essendo pazienti e pratici, possono apprezzare la scultura e la ceramica. Anche la sartoria e il design di moda potrebbero essere interessanti, consentendo loro di lavorare con tessuti tattili per creare splendidi ornamenti.

Nell’astrologia classica di molte tradizioni, Venere è associata alla musica e il Toro governa la gola nell’astrologia medica, conferendo ai taureani una voce dolce e rasserenante. Questo timbro vocale potrebbe condurli a carriere canore in molti stili musicali.

Compatibilità con il Toro
Quando si esplora la compatibilità generale in astrologia, è importante prendere in considerazione più del segno solare, poiché il segno ascendente, la luna e le altre connessioni planetarie raccontano l’intera storia delle relazioni. Detto questo, i nativi del Toro tenderanno ad amalgamarsi meglio con i segni d’acqua e di terra, mentre potrebbero dover lavorare di più sulle relazioni con i segni di fuoco e d’aria.

Segni di fuoco

Il Toro può apprezzare la vivacità dei segni di fuoco, ma potrebbe non apprezzare la loro impulsività e volatilità a lungo termine. Soprattutto l’Ariete, governato da Marte, potrebbe essere troppo sfrontato e impaziente per il Toro, calmo e con i piedi per terra.

Il bisogno di cambiamento e di adattamento del Sagittario può essere a volte una sfida per il Toro. I due possono muoversi a velocità molto diverse e avere valori contrastanti quando si tratta di inseguimenti e beni materiali.
Il Leone e il Toro condividono l’amore per le feste, la bellezza e i piaceri della vita, ma essendo entrambi segni fissi, una pari capacità di testardaggine tra loro potrebbe causare troppi attriti per permettere loro di andare avanti.

Segni d’aria
I segni d’aria sono rapidi, veloci e socievoli, il che è stimolante per il Toro, ma essendo il Toro così metodico e radicato, le due nature elementali possono muoversi a velocità così diverse che potrebbe essere una sfida sincronizzare le loro vite.

I Gemelli, in particolare, apportano alla relazione una natura piuttosto frenetica e spesso maliziosa, che alla fine può solo confondere e infastidire il Toro pratico e metodico.

La Bilancia e il Toro condividono il dominio di Venere, il che comporta una certa affinità e un amore comune per l’arte, la bellezza e il lusso. Potrebbero essere sorprendentemente ben assortiti, ma potrebbero sorgere delle sfide quando la Bilancia vuole essere socialmente spontanea e il Toro vuole attenersi fermamente a un piano predeterminato.

L’Acquario con il Toro potrebbe ispirare la crescita o essere troppo complicato da armonizzare. L’Acquario, governato da Saturno, prende sul serio i suoi dibattiti intellettuali e contrari come il Toro prende sul serio i suoi piaceri e i suoi lussi, quindi potrebbero trovarsi in una situazione di stallo per quanto riguarda il temperamento e i valori.

Segni d’acqua
I segni d’acqua apportano vulnerabilità e intelligenza emotiva a una relazione con il materiale Toro, che è naturalmente fruttuosa e complementare.
Il Cancro sarà molto bravo a nutrire il Toro, e il Toro sarà in grado di ricambiare con sostegno emotivo e affidabilità. I due probabilmente formeranno insieme una casa accogliente e invitante.

Toro e Pesci sono un’ottima coppia in amore. I Pesci ampliano le capacità ricettive del Toro portando consapevolezza spirituale e filosofica nelle loro vite. Questo può aiutare il Toro a uscire dalla sua zona di comfort in un modo che non minaccia la sua sicurezza, e il Toro offre un punto d’appoggio ai vagabondaggi animici e mistici del Toro.

Lo Scorpione, governato da Marte, può portare il magnetismo sessuale in una relazione con il Toro, che può essere magnetica o polarizzante. Entrambi hanno tendenze possessive e problemi di sicurezza che possono emergere in superficie e che possono essere compresi dall’altro o esacerbati se non sono sensibili e consapevoli di sé.

Segni di Terra

I segni di terra hanno la maggiore affinità elementare con il Toro, condividendo temi di stabilità, praticità e sensualità.
Due Toro insieme sono due piselli in un baccello, che godono facilmente delle stesse routine e comodità. Sarà importante per loro valutare anche una crescita e un cambiamento per mantenere la loro relazione dinamica, tuttavia, potrebbero semplicemente godere di sentirsi accoglienti e sicuri insieme.
Il Toro e la Vergine condividono molte affinità e potrebbero essere particolarmente legati dai loro interessi per la cura del corpo e la natura. La Vergine può bilanciare la tendenza del Toro all’indulgenza con consigli erboristici e salutari, e il Toro può aiutare a radicare e calmare la natura un po’ ansiosa della Vergine. C’è molto da godere e da dipendere per l’altro.

Il Capricorno, autorevole segno cardinale di terra, condivide con il Toro l’amore per i risultati concreti e la padronanza materiale. Toro e Capricorno possono costruire insieme un impero, in modo costruttivo e metodico. Entrambi sono molto sensuali, con il Toro che forse lo è un po’ di più, invitando il Capricorno a godere di maggiore intimità, relax e piacere per bilanciare la loro forte etica del lavoro.

Salute del Toro
Costituzione
Nella medicina astrologica classica, esistevano quattro temperamenti collegati a quattro fluidi vitali e a quattro tipi di costituzione essenziali. Essendo un segno di terra, il Toro è associato al temperamento malinconico, inteso come freddo e secco.

Si riteneva che il temperamento melanconico fosse collegato alla milza, che filtra il sangue e sostiene l’immunità. La costituzione malinconica era anche considerata collegata a una sostanza metaforica del corpo che gli antichi medici chiamavano “bile nera”.

Questa rappresentava la tendenza della costituzione melanconica a diventare fredda e stagnante, dove le sostanze tossiche potevano accumularsi eccessivamente e non essere adeguatamente ripulite. Ciò si presta all’idea dell’astrologia medica secondo cui l’umore e la costituzione del Toro possono diventare troppo pigri e fissi se non sono bilanciati dal movimento e dalla circolazione.

L’antico sistema medico attribuiva alla costituzione del Toro un ulteriore livello, derivante dal dominio di Venere, fresca e umida, sul segno del Toro. Si diceva che questo aggiungesse al Toro anche una qualità flemmatica, rendendo questa costituzione anche incline alla congestione e all’accumulo di catarro. Nel complesso, i Toro hanno una buona capacità di recupero e di resistenza, ma potrebbero aver bisogno di stare al caldo, di muoversi e di essere motivati per mantenersi in ottima salute.

Parti del corpo
Nella medicina astrologica classica, l’intero zodiaco era tracciato sul corpo umano, con il Toro che governava la mascella inferiore, il collo e la gola. Di conseguenza, i nati con il Toro in primo piano nel loro tema natale possono avere un collo forte, ma devono anche guardarsi dalle infezioni alla gola e dagli squilibri della ghiandola tiroidea.

I nati in questo segno dovranno mantenere il corpo caldo e in circolazione per favorire il movimento linfatico e l’eliminazione. Il fatto di essere nati nel cuore della primavera può conferire al loro corpo forti capacità di guarigione e rigenerazione, ma i Toro non dovrebbero darlo troppo per scontato. I segni di Terra possono trarre beneficio dal riscaldamento dei cibi che favoriscono la digestione, la depurazione e la circolazione, oltre che da una corretta idratazione.

Alleati a base di erbe
La piantaggine a foglia larga è una pianta governata da Venere, che cresce abbondantemente come erbaccia e ha molti usi medicinali. Può essere trasformata in un cataplasma per eliminare pungiglioni e infezioni e rinfresca le scottature e le irritazioni cutanee.
Con le qualità venusiane di connessione e riparazione, è un astringente che può aiutare a stringere e chiudere le ferite e a riparare i tessuti digestivi danneggiati. Può anche aiutare a tonificare e rassodare i tessuti degli organi del corpo che sono diventati troppo umidi o lenti a causa della costituzione flemmatica/melanconica del Toro. La piantaggine ha una qualità mucillaginosa, che lenisce il dolore, e contiene molte vitamine e minerali, che la rendono un’aggiunta erboristica nutriente alle insalate.

La radice di Poke contiene la medicina dell’antipatia per il Toro, ovvero apporta qualità stimolanti e correttive al metabolismo lento e alla circolazione lenta del Toro. Tradizionalmente sotto il dominio di Marte, la radice di poke ha un effetto pungente per attivare il drenaggio linfatico e per rompere i depositi di muco spesso e le cisti. È anche utile per combattere lo streptococco, i forti raffreddori e le infezioni alla gola di ogni tipo, a cui i Toro possono essere soggetti.

Il pepe di Cayenna offre anche un’antipatia medicinale per la salute del Toro, essendo molto riscaldante e stimolante. Apporta calore vitale al corpo quando si sente freddo e stagnante e può avere un effetto di risveglio sulla mente e sulla circolazione. La cayenna provoca sudorazione, favorendo la disintossicazione e l’eliminazione, e può anche aiutare a sciogliere e liquefare il muco denso nei seni e nei polmoni. Usata con moderazione, può essere un ottimo alleato erboristico e culinario del Toro.

Toro esoterico
I tre decani del Toro
Ognuno dei dodici segni zodiacali rappresenta una fetta di trenta gradi di una fascia di costellazioni di 360 gradi che gira intorno alla Terra. I trenta gradi di ogni segno possono essere ulteriormente suddivisi in 3 decani, o facce, di dieci gradi, ciascuno con il proprio sotto-regolatore planetario posto intorno allo zodiaco in ordine caldeo.
Questi decani o facce possono essere utilizzati per i rituali magici quando si cerca di evocare e sfruttare il potere planetario di Venere. Nello studio della personalità del Toro, possiamo usare le facce del Toro per mettere a punto il sapore e le sfumature dei pianeti o dei punti collocati all’interno di questi gradi decani.

Primo decano del Toro: Mercurio
I gradi da 0 a 9 del Toro sono governati da Mercurio, il che rende i nati nel primo decano potenzialmente più loquaci e analitici rispetto al tipico archetipo del Toro, che si basa su un atteggiamento di fiducia e di compiacimento. La personalità dei nati in questo decano può essere più incentrata sull’intelletto e forse più letteraria nelle sue espressioni artistiche. Poiché l’influenza di Mercurio può aggiungere un sottofondo nervoso, questi nativi possono essere inclini a preoccuparsi un po’ di più rispetto ad altri decani del Toro, poiché l’influenza di Mercurio può aggiungere un sottofondo nervoso.

Secondo decano del Toro: Luna
I gradi dal 10 al 19 del Toro sono governati dalla Luna. Questa è l’esaltazione della Luna, quindi è una posizione molto potente, sia dal punto di vista emotivo che artistico e magico. Le persone che hanno pianeti o punti in questo decano possono essere particolarmente fortunate, generose e sentimentali, in quanto le forze nutritive della Luna e le abbondanti tendenze venusiane del Toro si fondono in modo propizio.

Terzo decano del Toro: Saturno
I gradi dal 20 al 29 del Toro sono governati da Saturno, severo e serio. L’influenza del pianeta del tempo e delle prove in questo decano amplifica le qualità ostinate e determinate del Toro, rendendo i nati con pianeti o punti qui potenzialmente molto disciplinati e persistenti. Saturno è associato agli anziani, quindi può esserci un suggerimento di longevità in questo volto del Toro.

Tarocchi del Toro
Arcani Maggiori: Lo Ierofante
La carta dei Tarocchi correlata al Toro è la numero 5: lo Ierofante. Questa carta raffigura una figura sacra e autoritaria, che nelle vecchie versioni dei Tarocchi era “il Papa”. Lo Ierofante siede su un trono, con una mano alzata verso il cielo e uno scettro incrociato nell’altra mano che rappresenta l’intersezione tra cielo e terra. Lo Ierofante simboleggia i nostri rituali terreni e le nostre espressioni di spiritualità e custodisce le conoscenze e le tradizioni che ci aiutano a connetterci con il divino.

Questa carta sembra ricordarci di riporre la nostra fiducia nelle forze creative e benevole, invisibili ma palpabili, che operano nelle nostre vite e nell’universo. Ha anche un significato ombra, che ci avverte di guardarci dal fissarci sugli orpelli materiali dell’autorità spirituale, per evitare di diventare materialisti spirituali. Questa tentazione può sorgere quando iniziamo a riporre troppa fiducia nell’accumulo di ricchezze e titoli altisonanti, distaccandoci dai nostri veri valori e dal nostro cuore.

Arcani minori
5, 6 e 7 di Pentacoli
Negli Arcani minori dei Tarocchi, il seme dei Pentacoli, noto anche come Monete o Dischi, è associato all’elemento terra. Qui vediamo i tre decani del Toro assegnati al 5, 6 e 7 di Denari, carte associate alla consapevolezza che deriva dal coltivare la padronanza materiale. Queste carte possono parlare di momenti in cui stiamo esaminando come gestire le nostre finanze e le nostre risorse fisiche, o stiamo facendo delle scelte per quanto riguarda il successo o l’abbondanza monetaria.

5 di Pentacoli: Mercurio in Toro
Il 5 di Pentacoli corrisponde al primo decano o faccia del Toro. Porta con sé la sotto-signatura di Mercurio, nervosa ma adattabile, e nel Libro di Thoth era indicata come la carta della “Preoccupazione”. Questa carta appare quando ci sentiamo materialmente tesi o impoveriti e stiamo per entrare in crisi. Questa carta dinamica ci invita a rinfrescare il nostro senso di resilienza e sicurezza confidando nelle forze spirituali dell’universo per rinnovare la nostra speranza.
La carta “Preoccupazione” evidenzia l’intrinseca “instabilità delle fondamenta stesse della materia”. (Libro di Thoth)

6 di Pentacoli: Luna in Toro
Il 6 di Pentacoli corrisponde al secondo decano o faccia del Toro. Porta con sé l’abbondante sotto-significato della Luna e nel Libro di Thoth viene indicata come la carta del “Successo”. Questa carta appare quando ci sentiamo fortunati e prosperi, tanto da considerare i modi in cui possiamo restituire parte di ciò che ci è stato dato per mantenere la nostra gratitudine e il nostro equilibrio spirituale.

La carta “Successo” rappresenta “il pieno e armonioso instaurarsi dell’energia dell’elemento (terra)”. (Libro di Thoth)

7 di Pentacoli: Saturno in Toro
Il 7 di Pentacoli corrisponde al terzo decano o faccia del Toro. Porta la sotto-signatura stoica di Saturno e nel Libro di Thoth era indicata come la carta del “fallimento”. Questa carta dinamica appare quando ci sentiamo irrequieti e vogliamo accelerare la crescita e la realizzazione dei nostri progetti materiali e delle nostre imprese passate.

Questa carta ci avverte che dobbiamo essere pazienti e disciplinati e non percepire il lento svolgersi degli sviluppi come un “fallimento”. Il fallimento, tuttavia, si profila se non riusciamo a comprendere la natura degli eventi e ad affrontare realisticamente le sfide materiali del momento.
La carta “Fallimento” allude alla pazienza come “frutto di un grande albero, le cui solide radici affondano in una terra fertile”. (Libro di Thoth)

“Iscriviti al mio Canale Telegram”
per non perdere il prossimo articolo gratuito

"La Bibbia dei Tarocchi"

...da 0 a cartomante gitana...

scopri subito i segreti dei Tarocchi !

“dopo il successo in USA, ora anche in lingua Italiana
la raccolta più completa sui Tarocchi”

Edizione Bundle
7 Libri in 1

la bibbia dei tarocchi

Edizione Lite
3 libri in 1

tarocchi e arcani mock up

scopri come partire da 0 a conoscere in modo facile e veloce
gli Arcani Maggiori e Minori dei Tarocchi…
Impara gli schemi di lettura più avanzati
con + di 70 modelli da seguire…
Diventa una VERA CARTOMANTE esperta senza Rivali
con la lettura degli Archetipi e i segreti delle Janare Napoletane…
… E molto, molto altro Ancora!

 ottieni subito il nuovo video-corso di
“introduzione ai segreti dell’esoterismo”

del valore di 297€
Gratis!

social

disclaimer

Templum Dianae è un sito di natura Hobbistica – dilettantistica, con il solo scopo di fornire un servizio di intrattenimento, senza l’intenzione di voler fornire consulti e indicazioni di parere medico o finanziario.

Le informazioni all’interno di questo sito sono a solo scopo informativo ed enciclopedico, e potrebbero non rappresentare il pensiero dell’autore.

L’autore declina ogni responsabilità per l’eventuale uso scorretto ed irresponsabile del materiale all’interno del sito.

“Templum Dianae” in all Languager
are all intellectual property of
Giovanni da Rupecisa