interpreta subito
"il significato dei Tarocchi"
senza rischi

con la guida segreta delle cartomanti gitane
che ti svela come interpretare e leggere
in modo semplice e veloce
“il significato dei Tarocchi”!
  • come faccio a interpretare il significato dei  Tarocchi ?
  • cosa devo conoscere per capire l’interpretazione dei Tarocchi ?

Benvenuta,
nella guida completa e gratuita dedicata allo studio de il Significato dei Tarocchi

Mi chiamo Giovanni da Rupecisa “il Re d’Irlanda”
e in questa guida completa ti insegno tutti i “segreti” (tratti dai miei libri e dai miei corsi) e quello che devi conoscere su come “interpretare correttamente i tarocchi”,

inoltre approfondisco diversi argomenti come :

  • la lista completa degli arcani
  • il significato degli arcani maggiori
  • il significato degli arcani minori
  • …e molto altro!
https://www.templumdianae.com/wp-content/uploads/2018/10/arcani-maggiori.jpg

Prendi carta e penna per prendere appunti
e continua la lettura per iniziare subito lo studio! 

(PS: se fossi all’inizio del tuo percorso esoterico o volessi iniziarne uno ti consiglio di partecipare assolutamente al mio corso di studio disponibile gratuitamente qui.)

>>>voglio iniziare subito lo studio<<<

la bibbia dei tarocchi

“la Bibbia dei Tarocchi”

  • scopri come partire da 0 a conoscere in modo facile e veloce i Tarocchi
  • Impara gli schemi di lettura più avanzati
  • Diventa una VERA CARTOMANTE senza Rivali
  • … E molto, molto altro Ancora!
voglio scoprire di più

I Tarocchi sono un mazzo di Carte usato spesso con lo scopo “Oracolare” o “divinatorio”, ovvero uno strumento per conoscere e trarre conclusioni sul tuo futuro, o anche per “vedere” e conoscere “circostanze”, “situazioni” o “segreti” a  cui normalmente non potresti avere accesso…

ad esempio potresti utilizzare i Tarocchi per capire se una relazione amorosa è pronta a sbocciare, se il tuo amore è corrisposto o scoprire se sei vittima di un tradimento…

Altri usi più accurati permettono di capire se hai fatto le giuste scelte finanziarie, o se hai semplicemente buttato i tuoi soldi al vento.

in generale puoi considerare i Tarocchi come un vero e proprio “asso nella manica”, il tuo segreto, in grado ad aiutarti a fare le scelte giuste e iniziare a fare la differenza nella tua vita.

A tal Proposito alcuni autori sostengono che non sia corretto parlare di “mazzo di Tarocchi” ma piuttosto di “un libro a fogli mobili in grado di Raccontare tutte le storie del mondo, compresa la tua”.

Proprio per questa caratteristica i Tarocchi, sono uno strumento avvicinabile da qualsiasi persona e in grado di abbracciare la semplicità quanto la complessità, e maggiore è l’abilita del consulente o “oracolo” più le tue letture possono essere accurate o precise.

quindi Se il tuo obbiettivo è quello di conoscere meglio i tarocchi per migliorare le tue abilità sei nel posto giusto:

All’interno di questo articolo e all’interno del mio sito trovi tutte le informazioni necessarie per iniziare a conoscere ogni singola carta dei tarocchi, e anche per iniziare il tuo percorso di crescita personale all’interno del mondo dell’esoterismo, strumento indispensabile per aumentare la tua abilità nella lettura dei Tarocchi!

capitolo 2

Significato e Origine del Nome "Tarocco"

https://www.templumdianae.com/wp-content/uploads/2021/06/deco-2.png

L’origine del termine “tarocco” è tuttora ignota, sebbene siano state avanzate alcune congetture, tra cui che potrebbe derivare dal processo di decorazione delle carte (Taroccatura).

Esistono anche numerose tesi come la derivazione dal nome di un’ antica divinità fluviale Italica da cui prende il nome il torrente “Taro”, un affluente del Po nel territorio Parmense, o anche dal nome delle “Arance Tarocco”.

Nel tentativo di sostenere un’origine antica dei tarocchi alcune ipotesi esoteriche ipotizzano connessioni con antiche civiltà o con termini della Cabala, per esempio Antoine Court de Gébelin ipotizzò che derivasse dall’egiziano “Ta-Rosh” (“via regale”).

Samuel Liddell MacGregor Mathers che derivasse dall’egiziano “taru” (che significherebbe “consultare”) mentre per Gérard Encausse da un tetragramma cabalistico (“Tora”, “Rota” o altre varianti).

l’associazione moderna dei Tarocchi con la cartomanzia ha origine Antoine Court de Gébelin, un ecclesiastico francese, che per primo li associò all’Antico Egitto  in una dissertazione del volume VIII dell’opera Le Monde primitif nel 1781.

In questo trattarello egli ipotizza che le carte fossero una rappresentazione simbolica creata dai sacerdoti egiziani, che l’avrebbero mimetizzata all’interno di alcuni simboli dal carattere “archetipo”.

Secondo questa teoria le carte sarebbero state portate nella Roma Imperiale e seguito secoli dopo i papi ad Avignone diffondendosi da qui nel resto in Provenza e nel resto della Francia.

Sebbene l’antica lingua egizia non fosse ancora stata decifrata, de Gébelin affermava che il nome “tarocchi” venisse dalle parole egizie Tar, “sentiero” o “strada”, e Ro, Ros o Rog, significante “re” o “reale”, e che “tarocchi” letteralmente significasse “strada reale della vita”.

 I successivi (veri) egittologi non trovarono nella lingua dei faraoni alcunché a sostegno delle congetture etimologiche di de Gébelin. Malgrado l’assenza di prove, la credenza che le carte dei tarocchi abbiano un legame con i libri di Thot dell’antico Egitto è viva tuttora.

i tarocchi conobbero un nuovo impulso nella metà dell’Ottocento con l’occultista Eliphas Lévi, che indicò la loro origine nella Cabala ebraica.

Negli anni a cavallo tra la fine dell’Ottocento ed i primi del Novecento le dottrine esoteriche sui tarocchi furono fissate definitivamente dagli occultisti francesi Papus e Oswald Wirth in una serie di celebri opere ancora in auge.

Nei primi decenni del Novecento la “Scuola francese dei Tarocchi” cominciò ad essere soppiantata dalla “Scuola inglese” nata in seno all’Ordine Ermetico dell’Alba Dorata.

capitolo 3

il mazzo dei Tarocchi

https://www.templumdianae.com/wp-content/uploads/2021/06/deco-2.png

Tradizionalmente I tarocchi nascono come mazzo di carte da gioco, generalmente composto da 78 carte suddivisi in 2 gruppi:

  • 22 Arcani Maggiori
    o “Trionfi”
  • 56 Arcani Minori
    (suddivisi in 4 semi composti da 14 carte ciascuno)

L’origine più diffusa risale  risale alla metà del XV secolo nell’Italia settentrionale, dove essi venivano impiegati per i “giochi di presa”.

Il tipico mazzo di tarocchi è composto da un mazzo di carte tradizionali a cui si aggiungono ventuno carte dette Trionfi e una carta singola detta Il Matto.
 Il mazzo di carte tradizionali è diviso in quattro semi (italiani o francesi) di quattordici carte, dall’asso al dieci più quattro figure, dette anche “onori” o “carte di corte”: Re, Regina, Cavaliere e Fante.

I trionfi sono generalmente illustrati con figure umane, animali e mitologiche e numerati da 1 a 21, spesso in numeri romani).

Esistono varianti in cui il numero di carte viene ridotto, per esempio il tarocchino bolognese o il tarocco siciliano, o aumentato come nelle minchiate.

Nella terminologia introdotta dalle teorie esoteriche i Trionfi e il Matto sono detti collettivamente arcani maggiori e le altre carte arcani minori.


il Significato degli
Arcani maggiori dei Tarocchi

Gli arcani maggiori o trionfi sono un gruppo di carte dei tarocchi, solitamente i più conosciuti e iconografici, infatti a questo gruppo appartengono : il mago, l’imperatrice , la ruota della fortuna, il diavolo, il mondo…

Nei mazzi tradizionali sono ventuno carte, generalmente numerate da 1 a 21, più il Matto, che nel gioco di carte e a seconda del mazzo e dell’autore può ricoprire diversi significati.

Nella cartomanzia i Trionfi costituiscono le carte più dense di significato esoterico, spesso associati alla qabbalah ebraica, nell’ albero delle sephirot , alle operazioni alchemiche e a particolari associazioni astrologiche in particolare il significato degli arcani maggiori (ma anche dei minori) è ascrivibile in moltissimi ambienti esoterici di natura iniziatica come l’astrologia, l’alchimia e le loro simbologie devono essere ricercate non solo all’interno di questi ambienti all’interno di manuali o grimori riservati ,a ma anche all’interno dell’iconografia  e della simbologia iniziatica della arti liberali, ovvero quelle dottrine o scienze che nell’antichità e nel medioevo costituivano il sapere necessario per poter esseri accettati agli studi superiori e alle scuole ermetiche (le scuole che trattavano di esoterismo)

in questa guida agli arcani maggiori vengono descritti e indicizzati tutti i 22 arcani maggiori presenti all’interno del mazzo dei tarocchi:


il significato degli
Arcani Minori dei Tarocchi

se il significato degli arcani maggiori dei tarocchi è riferibile alle virtù più superiori e trascendenti, il significato degli arcani minori è identificabile nelle virtù più elementari ed elementali (riferite ai 4 elementi).

essi sono suddivisi in 4 sottogruppi chiamati semi, ogni seme è rappresentato da un simbolo: una coppa per il seme di coppe, un disco d’oro per il seme di denari, una spada per il bastone di spade e un bastone per ogni bastone.
Dagli arcani minori dei tarocchi derivano le moderne carte da gioco, sia quelle cosiddette da briscola sia quelle cosiddette da ramino, e anche le sibille dove è rappresentato in maniera simile agli arcani minori lo svolgersi delle vita.

nella guida agli arcani minori spiego nel dettaglio il significato di ogni singola carta le virtù che le appartengono e anche il significato dei semi dei tarocchi:

SEME DI COPPE il seme di coppe
Asso Due Tre Quattro Cinque Sei Sette Otto Nove Dieci
Fante Cavaliere Regina Re

SEME DI DENARI il seme di denari
Asso Due Tre Quattro Cinque Sei Sette Otto Nove Dieci
Fante Cavaliere Regina Re

SEME DI BASTONI il seme di bastoni
Asso Due Tre Quattro Cinque Sei Sette Otto Nove Dieci
Fante Cavaliere Regina Re

SEME DI SPADE il seme di spade
Asso Due Tre Quattro Cinque Sei Sette Otto Nove Dieci
Fante Cavaliere Regina Re

capitolo 4

come leggere il significato dei Tarocchi

https://www.templumdianae.com/wp-content/uploads/2021/06/deco-2.png

La “lettura dei tarocchi” è l’atto fondamentale con cui compiere l’opera di divinazione.

Negli anni sono nati molti miti riguardo a questa pratica,  le principali sono :

  • si tratta solo di auto suggestione, i tarocchi non sono attendibili
  • sole poche poche persone possono leggere il significato dei tarocchi
  • la divinazione deve essere eseguita solo una volta all’anno

Devi sapere che molte persone  solitamente “diffondono” falsi miti per ignoranza o interesse, proprio per questo motivo è fondamentale che tu sappia identificare e demolire questi falsi miti sui tarocchi, prima di eseguire le tue letture, altrimenti i tuoi dubbi potrebbero influenzare negativamente la tua opera divinatoria o renderla addirittura nulla…

Mito 1

  • I Tarocchi non sono Attendibili

Perché?

Probabilmente chi fa questa affermazione è una persona ignora in parte o completamente la dimensione spirituale e psicologica, e non considera che “il caso” in realtà potrebbe essere la manifestazione di un “volere spirituale” superiore, e che la divinazione è la scienza che permette di conoscere questa volontà.

Inoltre questo tipo di affermazione ignora totalmente anche la dimensione matematica:
infatti ancora oggi i fisici e i matematici stanno dibattendo su quesiti di logica legata al “caso” (come l’estrazione casuale di palline da un barattolo), e le recenti scoperte quantistiche sembrano dimostrare tesi ritenute inaccettabili fino al secolo scorso.

se in questa equazione aggiungi anche teorie di psicologia (materia medica ritenuta pseudoscienza fino al 1900) all’avanguardia come le teorie sugli archetipi e dell’inconscio collettivo la riflessione diventa molto più complessa.

I sapienti più antichi che includevano la dimensione spirituale all’interno della propria riflessione scientifica, erano arrivati alla conclusione che la divinazione è la scienza per conoscere la volontà divina, proprio per questo motivo i Tarocchi sono attendibili.

Mito 2

  • sole poche persone possiedono “il dono”  per eseguire una lettura di tarocchi

sbagliato.

Sarebbe come sostenere che tu non possa praticare uno sport a livello amatoriale perchè non sei una campionessa olimpica.

La strada per diventare “campioni” è lo studio costante e la disciplina nel raggiungere i propri obbiettivi.

con le giuste informazioni, e con impegno constante nella pratica e nello studio chiunque può sviluppare la capacità necessaria per interpretare i Tarocchi.

Mito 3

  • la divinazione può essere eseguita solo una volta all’anno

chi lo ha detto ?

La divinazione è un atto volontario, nell’arco dell’anno ci possono essere momenti più o meno propizi per eseguire una divinazione, questo non significa che esista un numero limitato di letture che una persona può eseguire.

Come tutti gli strumenti deve essere usato con logica e buon senso.

Ad esempio eseguire infinite letture sulla stessa domanda è come accendere e spegnere continuamente una lampadina all’interno di una stanza:

oltre ad essere un gesto stupido è il modo migliore per far scoppiare la lampadina di casa.

Per approfondire meglio come leggere i tarocchi ti consiglio di leggere questo articolo:

conclusioni

https://www.templumdianae.com/wp-content/uploads/2021/06/deco-2.png

in questo articolo ti ho spiegato tutte le informazioni principali per iniziare a comprendere meglio il significato dei tarocchi.

Ti ho insegnato la storia e le origini dei Tarocchi, la struttura del mazzo e i principali significati degli Arcani Maggiori e degli Arcani Minori.

Inoltre ti ho spiegato cosa devi fare per iniziare a leggere i Tarocchi e quali sono i principali miti che ti impediscono di eseguire una lettura o interpretare i Tarocchi.

Se vuoi approfondire ulteriormente le informazioni contenute in questo articolo ti consiglio di Consultare questi link:

Se volessi inoltre approfondire di più sul mondo dell’esoterismo ti consiglio ti seguire il mio Canale Youtube con i miei video gratuiti:

“Iscriviti al mio Canale Telegram”
per non perdere il prossimo articolo gratuito

"La Bibbia dei Tarocchi"

...da 0 a cartomante gitana...

scopri subito i segreti dei Tarocchi !

“dopo il successo in USA, ora anche in lingua Italiana
la raccolta più completa sui Tarocchi”

Edizione Bundle
7 Libri in 1

la bibbia dei tarocchi

Edizione Lite
3 libri in 1

tarocchi e arcani mock up

scopri come partire da 0 a conoscere in modo facile e veloce
gli Arcani Maggiori e Minori dei Tarocchi…
Impara gli schemi di lettura più avanzati
con + di 70 modelli da seguire…
Diventa una VERA CARTOMANTE esperta senza Rivali
con la lettura degli Archetipi e i segreti delle Janare Napoletane…
… E molto, molto altro Ancora!

 ottieni subito il nuovo video-corso di
“introduzione ai segreti dell’esoterismo”

del valore di 297€
Gratis!

disclaimer

Templum Dianae è un sito di natura Hobbistica – dilettantistica,
con il solo scopo di fornire un servizio di intrattenimento,
senza l’intenzione di voler fornire consulti e indicazioni di parere medico o finanziario.

Le informazioni all’interno di questo sito sono a solo scopo informativo ed enciclopedico,
e potrebbero non rappresentare il pensiero dell’autore.

L’autore declina ogni responsabilità per l’eventuale uso scorretto ed irresponsabile del materiale all’interno del sito.

“Templum Dianae” in all Languager
are all intellectual property of
Giovanni da Rupecisa

scopri il nuovo corso di "introduzione ai segreti dell'esoterismo" Gratis

scopri subito le 3 Video Lezioni Dove Ti Insegno:

  • Cosa Devi Fare Se Vuoi Imparare Seriamente L’esoterismo
  • Come Scegliere Un Libro Di Esoterismo Di Valore
  • Quali Sono I Testi Migliori Per Iniziare