La quarta casa: La casa della famiglia e della casa
La Quarta Casa è comunemente chiamata Casa della famiglia. Quando pensiamo alla casa, pensiamo al luogo in cui mettiamo le nostre radici. Poniamo le nostre fondamenta e ci piantiamo saldamente nella terra, per così dire. Un giorno torneremo su quella stessa Terra. La Quarta Casa chiude il cerchio, affrontando anche il tema della vecchiaia, della fine e del nostro ultimo luogo di riposo.

Gran parte dell’enfasi della Quarta Casa, tuttavia, è sul concetto di casa. Mettendo radici, creiamo una casa per noi stessi, o più precisamente per il nostro io. Vale la pena notare che, oltre alla casa esterna (tutti i mattoni e la malta che ci circondano), abbiamo davvero portato a casa l’io essenziale. Sono a casa”. Le parole stesse hanno un suono pacifico. Il sé è ora centrato, radicato, uno e in pace con la Terra. Cerchiamo di tornare a casa sia fisicamente che psichicamente, per noi stessi e per coloro che amiamo. Creando la casa, creiamo un luogo di incontro, un santuario, un luogo sacro per noi stessi e per gli altri.

Nella nostra casa, integriamo il nostro io con tutto ciò che è venuto prima di noi e ha contribuito a formare ciò che siamo oggi. Creiamo uno spazio domestico che ci conforta e ci nutre e che serve a mantenere al sicuro coloro che amiamo. Sono importanti anche la storia della famiglia, le norme culturali e sociali e i modi di essere. Tutti questi aspetti sono governati dalla Quarta Casa, così come la nostra ascendenza, le nostre radici e il nostro patrimonio. Queste qualità vengono portate “a casa” attraverso di noi e integrate nel luogo che chiamiamo casa.

A contribuire alla creazione della nostra casa sono i nostri genitori, perché sono loro che nutrono e plasmano il nostro essere. Pertanto, la Quarta Casa può essere considerata anche come la Casa della Madre, del Genitore o del Nutritore.

Guardando le cose da un punto di vista strettamente tangibile, possiamo vedere che la Quarta Casa comprende anche le strutture fisiche (case) e gli immobili. La Quarta Casa rappresenta la famiglia, la storia e le tradizioni. Tutti questi elementi contribuiscono al processo di trasformazione in un vero sé attualizzato e individualizzato. È così che torniamo a casa.

La Quarta Casa è governata dal Cancro e dalla Luna

La quarta casa è la casa della casa e della famiglia. È il nostro nucleo emotivo più profondo, le nostre radici e la nostra eredità genetica, vista attraverso l’albero genealogico e i nostri antenati con tutti i loro problemi relazionali, conflitti, paure e sogni. È un luogo misterioso e il più comune, la nostra casa dell’abitudine e della connessione con il nucleo della Terra, così come la nostra capacità di trovare un amore infinito e incondizionato e una vicinanza costante a un altro essere umano. È la casa che si riferisce al segno del Cancro e il suo motto latino genitor si traduce in “genitore”, come se fosse in missione per mostrare l’importanza di una persona che ci ha fatto sentire a casa, non importa se si tratta del nostro genitore reale o semplicemente di noi stessi.

Aree della vita
Quando parliamo della nostra base personale ed emotiva di soddisfazione, parliamo sicuramente della nostra quarta casa. Non solo dice tutto quello che c’è da sapere sulla nostra educazione e sulla casa in cui siamo cresciuti, ma indica anche le questioni più importanti che abbiamo costruito in relazione al genitore di sesso opposto. È la casa dell’eredità e di tutto ciò che ci è caro, e spesso le persone con la quarta casa accentuata sono collezionisti che si attengono alla loro routine e hanno una certa paura del cambiamento profondamente radicata nel loro bisogno di attenersi a sentimenti e scelte tranquille e casalinghe.

Anche se spesso viene scambiata per la casa della tradizione, dobbiamo capire che la quarta casa rappresenta la vicinanza. La tradizione stessa è vista attraverso il segno del Capricorno e la decima casa opposta, come qualcosa che dà il massimo senso di responsabilità, riconosciuto attraverso il rispetto degli anziani, e tra questi – la nostra ascendenza. La quarta casa nel suo nucleo può essere legata a tradizioni familiari che servono solo a tenere unita la famiglia, e solo finché non portano spasmi nel proprio mondo e la sensazione di una forte responsabilità che non fa stare bene. Il modo migliore per comprendere le questioni della quarta casa nella loro luce più bella è la vicinanza con nostra madre, con le persone con cui ridiamo, che accarezziamo, di cui ci prendiamo cura e che ci scongelano il cuore nei momenti più difficili.

Questa è la casa che rappresenta il nostro nucleo emotivo e la nostra capacità di essere soddisfatti, felici e di sorridere con il cuore. È la casa della casa, della famiglia, dei sentimenti materni, ma anche dei nostri affari privati, di quanto ci sentiamo puliti e innocenti e della nostra capacità di aprirci. È la nostra destinazione finale, in quanto casa che rappresenta la nostra tomba, e il nostro punto di partenza visti i geni che abbiamo scelto per questa vita, lì per chiudere il cerchio di una vita dall’inizio alla fine.

La quarta casa in Ariete
Quando una persona ha la cuspide della quarta casa nel segno dell’Ariete, spesso parla dell’impazienza del genitore di sesso opposto quando il proprietario del grafico era ancora un bambino. In caso di posizionamento perfetto, questo è un segno di ardente chiarezza emotiva, di rapidità nelle decisioni e di sicurezza che si è portati dalla propria casa e dalla propria educazione. Ogni squilibrio qui parla di dolore e ferite, e persino di abusi o rabbia profondamente radicati nel proprio albero genealogico. L’Ariete è un segno di natura focosa e spesso non dà abbastanza spazio a un individuo per sviluppare la sua natura emotiva fino al riconoscimento di sé, alla comprensione e alla compassione sufficiente per raggiungere il punto di vera soddisfazione. È una persona cresciuta in una casa rumorosa, con molti conflitti, costruttivi o distruttivi, che dà tanta energia alla propria anima quanta ne può togliere.

La quarta casa in Toro
Se la quarta casa si trova in Toro, vediamo una posizione naturale di cura e devozione fisica da parte dei genitori. Anche se può indicare un’educazione tradizionale o rigida, fornisce sempre un certo senso di conforto e di gioia che crea una base solida e fissa per una vita soddisfacente. Solo nel caso di una posizione veramente impegnativa di Venere e della Luna si può presumere che la persona in questione abbia un debito emotivo da ripagare e debba fare i conti con i sensi di colpa e di incompetenza derivanti dal suo ambiente precoce. Nella maggior parte dei casi si tratta di una posizione molto calda, che permette di trovare la bellezza e di vedere il mondo a colori, oltre a fornire la capacità di godere della realtà materiale e di impegnarsi nelle questioni pratiche in modo sano.

La quarta casa in Gemelli
Con la cuspide della quarta casa in Gemelli, possiamo vedere la natura mutevole e un po’ instabile della propria casa. Molto spesso, questo è alla base del sentimento di incoerenza di una persona, visto attraverso la possibile disonestà del genitore dello stesso sesso, o l’immagine di due padri o due madri, che non si riesce a ricucire in uno solo. Questa può essere una posizione molto gratificante, soprattutto nel caso in cui Venere sia coinvolta nella storia della quarta casa, ma molto spesso rappresenta due angoli completamente diversi che difficilmente vengono riuniti in un unico punto, e la fila di sentimenti opposti, cambiamenti e incoerenze nel proprio stato emotivo. Poiché il segno dei Gemelli è il segno della comunicazione, comporta il rischio di una certa mancanza di compassione, derivante da un genitore che razionalizza eccessivamente le emozioni della persona, non dandole la possibilità di riconoscerle e accettarle così come sono.

La quarta casa in Cancro
La quarta casa in Cancro parla del legame che si ha con la famiglia. È una casa di eredità nel suo nucleo, e il segno del Cancro qui dà enfasi alle questioni familiari che sono entrate nella vita di una persona solo per essere risolte. Questa è una posizione di gratitudine, di opportunità incredibili e di sfide lasciate nei propri geni. Le questioni emotive saranno davvero importanti e il cuore spesso non andrà dove dovrebbe, semplicemente per il bisogno inconscio di trovare ciò che è stato lasciato da altre persone, nonne e nonni che hanno perso qualcosa, sono stati chiusi o se ne sono andati prima del tempo. La cosa più importante che una persona deve trovare in questa posizione è l’amore per se stessa e la capacità di essere gentile, abbastanza lenta e piena di compassione per i propri bisogni. Parla di vicinanza con il genitore di sesso opposto, ma parla anche della mancanza di questa vicinanza in un ambiente difficile e del modo in cui ha influenzato tutte le relazioni strette che una persona è in grado di costruire nella sua vita adulta.

La quarta casa in Leone
Con la quarta casa che inizia nel segno del Leone, vediamo una linea di antenati orgogliosi e coraggiosi che ha portato alla nascita di questo individuo. Questo può essere meraviglioso o impegnativo, perché ovviamente c’è una spinta emotiva nel proprio mondo di carattere, fiducia e riconoscimento di sé. Il Sole deve essere estremamente forte nella sua dignità e nei suoi aspetti affinché questa posizione dia un senso di gratitudine, fiducia e soddisfazione. È una posizione che tira con la sua gravità verso questioni personali, emozioni infuocate e una certa battaglia per la soddisfazione personale che è profondamente radicata nella casa e nel rapporto con un genitore dominante che forse non ha dato loro abbastanza spazio per sviluppare emozioni del tutto sane. Nella sua luce migliore, questa casa può essere un luogo di calore, gioia, risate e apertura, che dà il senso di coraggio personale per affrontare qualsiasi sfida emotiva con facilità e chiarezza.

La quarta casa in Vergine
La cuspide della quarta casa in Vergine indica la mancanza di qualcosa nella casa principale. Che si tratti di amore o di approvazione, sembra sempre che ci sia qualcosa che deve essere aggiustato, cambiato o nutrito nella loro anima, come se fosse un po’ danneggiata fin dall’inizio. Non si tratta di una posizione che parla necessariamente di ferite emotive, quanto piuttosto di una mancanza emotiva e dell’incapacità di raggiungere il punto di perfezione nel proprio mondo emotivo che consenta finalmente di essere veramente soddisfatti. Molto spesso, ciò è la conseguenza di un rapporto profondamente freddo con il genitore di sesso opposto, o di un legame razionale che lascia troppo spazio al miglioramento personale, non lasciando mai una persona soddisfatta dei propri risultati. La cosa più grande che questa posizione porta attraverso i geni è un’incredibile forza intellettuale e forti poteri mentali che si potranno usare probabilmente fino alla morte.

La quarta casa in Bilancia
Se la quarta casa si trova in Bilancia, vediamo una persona che porta nel suo nucleo più profondo una forte base del rapporto con i genitori. Poiché la quarta casa rappresenta la nostra casa, capiamo immediatamente che si tratta di una persona la cui casa era equilibrata e apparentemente felice, ma il problema principale della Bilancia è l’incoerenza dell’immagine mostrata al mondo esterno e la vera gioia nascosta dietro di essa. Può trattarsi di una persona a cui è stato insegnato, nel corso dell’educazione, a confrontarsi sempre con gli altri e a sentirsi superiore o inferiore a seconda del suo successo nella vita. L’aspetto positivo in questo caso è spesso dato dal fatto che uno dei genitori è stato calmo e pieno di tatto, in grado di insegnare la responsabilità e le buone maniere di base che una persona sarà in grado di utilizzare per progredire in vari campi della vita. Nel caso di un buon posizionamento di Venere e della Luna, questa è una quarta casa che dà l’immagine di come sarà il proprio matrimonio, così come la capacità di affondare nelle relazioni più strette senza paura o trattenersi.

La quarta casa in Scorpione
Con la quarta casa in Scorpione, possiamo vedere i legami più forti con la famiglia che spesso non sono sani o emotivamente di supporto. Lo Scorpione è un segno che porta la Luna alla sua caduta, e come tale non è nel miglior rapporto con le questioni di famiglia, genitorialità, educazione e vicinanza. La sfida di questa posizione si nasconde nelle emozioni più oscure e profonde, quelle che tutti cerchiamo di liquidare, sminuire ed evitare. Una persona con questa posizione in quarta casa deve trovare il modo di perdonare, dimenticare e guardare al futuro invece di rimanere legata al passato o alle emozioni negative che devono essere lasciate andare. Questa è una delle posizioni più forti e impegnative che possiamo avere nel nostro grafico e parla della ricerca del vero amore incondizionato che si deve trovare all’interno per essere veramente felici. Una volta trovato un motivo costante per sorridere, queste persone diventano la radice dei legami emotivi più forti che si possano immaginare. Fino ad allora, sono facilmente manipolabili, troppo legati a casa e insoddisfatti, pur non conoscendo la ragione dei loro sentimenti negativi.

La quarta casa in Sagittario
Con la quarta casa in Sagittario, non è esattamente facile sentirsi a casa, ovunque si cerchi di stabilirsi. Questo è uno dei problemi che portano a vivere all’estero, spesso perché la distanza e lo spazio nella loro educazione rendono impossibile incorporare le loro convinzioni nel paese in cui sono nati. La soddisfazione si trova attraverso l’istruzione e i viaggi, e una persona con la quarta casa qui deve rimanere fedele agli imperativi morali ed emotivi per essere felice. Si tratta quasi sempre di una posizione di partenza benefica e forte, con ricchezza e ampiezza sufficienti a sostenere la propria crescita emotiva. Tuttavia, può distaccare il cuore da una vera soddisfazione emotiva e indirizzarlo verso questioni filosofiche e mentali, invece di dargli la possibilità di trovare il proprio posto. In ogni caso, questo è un forte punto di riferimento per scoprire che il mondo intero è la nostra casa, non solo il divano su cui scegliamo di sederci.

La quarta casa in Capricorno
Non c’è motivo di renderla più bella di quanto non sia: la quarta casa in Capricorno non è mai facile. Nel migliore dei casi, si tratta di una posizione che dà la massima fiducia nell’Universo e una forte connessione con Dio. Con un bisogno profondamente radicato di assumersi le proprie responsabilità, è un individuo che spesso se ne assume troppe, di solito prendendosela con i genitori per ogni errore commesso. Questa è una posizione tipica che dà il senso di colpa per i torti subiti a casa e crea molta pressione e freddezza nel proprio mondo emotivo. L’insoddisfazione e il regime rigido della casa primordiale possono fornire una solida base per la tenerezza e l’amore nella famiglia che si crea, e questo è l’uso più benefico di tale posizione, per quanto difficile o impegnativa possa essere.

La quarta casa in Acquario
Con la quarta casa in Acquario, una persona sembra sempre alla ricerca di coerenza. Questo è un segnale che ci sono stati molti spostamenti e cambiamenti in giovane età, oppure sottolinea l’importanza del divorzio che i genitori hanno affrontato quando erano ancora nella fase di riconoscimento emotivo con il loro bambino. La soddisfazione più grande si trova nella libertà personale, e non è sempre facile incorporarla nelle relazioni, nei ruoli dominanti del partner, dei dirigenti, dei superiori di qualsiasi tipo o della società in cui si cerca di inserirsi. L’indipendenza e la chiarezza emotiva sono inimmaginabili e senza di esse non c’è base per la felicità e la soddisfazione personale. Tenete presente che si tratta di una persona che ha bisogno di trovare qualcosa di costante e soddisfacente nei cambiamenti, nelle rivolte, nelle battaglie dell’ego e nelle proprie differenze, mentre lo stato di pace interiore viene raggiunto attraverso i metodi più insoliti.

La quarta casa in Pesci
Si dice spesso che la quarta casa in Pesci parli di segreti familiari e di antenati loschi che hanno fatto chissà cosa. Tuttavia, a volte questo può semplicemente parlare della mancanza di chiarezza di emozioni che si riceve nel proprio ambiente primario. È l’immagine di un genitore che non c’era e allo stesso tempo idealizzato, che dà alla persona una costante sensazione di non appartenenza, di abbandono e di emozioni distratte e mutevoli. La sensazione di smarrimento è l’ultima delle preoccupazioni nel caso in cui la persona abbia dovuto affrontare problemi di dipendenza nei suoi familiari più stretti, o un’aggressività passiva accompagnata da ricatti emotivi, che le rimangono ben nascosti anche quando sono evidenti alle altre persone che la circondano. Tra tutti gli estremi emotivi, questo è uno dei più forti e si avvicina molto alla quarta casa in Scorpione, in quanto tutti gli antenati possono essere fusi insieme in una poltiglia davvero difficile da comprendere, facendo sentire una persona distaccata, persa, sola o addirittura depressa.

Cosignificante Cancro
Archetipo Angelo Custode
Interpretazione Il mondo della famiglia, i genitori, la casa natale dove si è vissuto che influenza il modo in cui l’adulto continua a comportarsi nella casa dove vive. Il domicilio personale, la propria casa.
Parole Chiave FAMIGLIA DI ORIGINE, RADICI, EREDITA’ PATERNA, VECCHIAIA, FINE DELLA VITA, PATRIA, SENTIMENTI PROFONDI
Casa Opposta X, Capricorno

“Iscriviti al mio Canale Telegram”
per non perdere il prossimo articolo gratuito

"La Bibbia dei Tarocchi"

...da 0 a cartomante gitana...

scopri subito i segreti dei Tarocchi !

“dopo il successo in USA, ora anche in lingua Italiana
la raccolta più completa sui Tarocchi”

Edizione Bundle
7 Libri in 1

la bibbia dei tarocchi

Edizione Lite
3 libri in 1

tarocchi e arcani mock up

scopri come partire da 0 a conoscere in modo facile e veloce
gli Arcani Maggiori e Minori dei Tarocchi…
Impara gli schemi di lettura più avanzati
con + di 70 modelli da seguire…
Diventa una VERA CARTOMANTE esperta senza Rivali
con la lettura degli Archetipi e i segreti delle Janare Napoletane…
… E molto, molto altro Ancora!

 ottieni subito il nuovo video-corso di
“introduzione ai segreti dell’esoterismo”

del valore di 297€
Gratis!

social

disclaimer

Templum Dianae è un sito di natura Hobbistica – dilettantistica, con il solo scopo di fornire un servizio di intrattenimento, senza l’intenzione di voler fornire consulti e indicazioni di parere medico o finanziario.

Le informazioni all’interno di questo sito sono a solo scopo informativo ed enciclopedico, e potrebbero non rappresentare il pensiero dell’autore.

L’autore declina ogni responsabilità per l’eventuale uso scorretto ed irresponsabile del materiale all’interno del sito.

“Templum Dianae” in all Languager
are all intellectual property of
Giovanni da Rupecisa