Munichione (Μουνιχιών, Munichiòn), il primo mese di primavera dell’antico calendario Attico (e decimo mese del calendario), trae origini dalle Feste “Munichie”  feste dedicate ad Artemide Munichia, venerata nell’omonimo porto dove re Munico fece custruire un tempio dedicato ad Artemide.

munichione artemide

Munichione e le festività Munichie

Feste dedicate ad Artemide, a memoriale della battaglai di Salamina, le Munichie erano celebrate attraverso il dono delle focaccie Anfifonti (Anphiphontes) ” di Luce Risplendenti”, poichè i pani erano accompagnate in processione da un serie di fiaccole durante la notte.

La festa veniva celebrata il giorno 16 del mese di Munichione (qualche giorno dopo la luna piena), all’interno del tempio di Artemide sull’ altura Munichia (l’odierna Kastella) che sovrasta l’omonimo porto – munichio o munichia – (l’odierno Mikrolímano).
Occorre ricordare come Artemide fosse  matrona dei boschi, delle alture e dei porti.

La venerazione carateristica di questo Tempio era tale che tutti i malfattori, che scappando riuscivano a rifugiarsi ea chiedere esilio in esso, venivano risparmiati dalla punizione.

kastella
kastella

Delphinios  e Delphinia

Delphinios ,l’equivalente di Munichione nel calendario Laconico, era il mese dedicato ad Apollo Delphinios (di Delfi) e ad Artemide Delphinia, il nome di questo mese deriva dalle festività Delphinia o Delfinie celebrate ad Egina in onore di Apollo delfinio.

Le feste venivano anche celbrate ad Atene il sesto giorno del mese, dove sette giovani e sette fanciulle avvolti in panni di lana alla guisa dei supplicanti, recavano omaggi e offerte in rami d’olivo al tempio di Apollo.

torna al calendario dodekatheista


riferimenti sitografici:

suggerimenti ?
contattami!
0