walknut_plate_by_runehammer9-d5kerca

Citazioni e origini

Gli Aettir (clan – al singolare aett), sono  tre gruppi di otto rune in cui è diviso l’antico alfabeto runico di 24 lettere. Questa divisione viene spesso citata  in testi  accademici o esoterici sulle rune, ma raramente ci si è interrogati sul significato di questa triade, probabilmente questo perchè l’unica citazioni dell’ uso degli aettir erano in chiave numerologica o riferite alla pratica  delle “rune ramo” twig runes o “rune tenda” tent runes .

Tuttavia se scrupolosamente analizzati gli  Aettir creano una profonda gerarchia nel sistema runico;e questa gerarchia  ha una profonda importanza nel sistema magico-esoterico delle rune. Gli Aetter sembrano incastrarsi in un sistema a 3 gradi e  sembrano riflettere la divisione  della società tribale indo-europea (secondo alcuni appassionati contemporanei).

 

I tre Aettir

Aett di Freya

1-aett_di_freya

Il primo aett è quello di  Freyja e rappresenta gli aspetti  della nutrice, la madre, il contadino, e il commerciante, ed è contestualizzato in tutte quelle cose che costituiscono la mondanità della vita e dell’essere.

 

Aett di Heimdall

1-aett_di_heimdall

 

il Secondo aett è l’aett di Heimdall, e rappresenterebbe il clan dei guerrieri.
In questo aett compiano casi di crisi  o necessità atte a temprare l’indole della persona.

Aett di Tyr

 

1-aett_di_tyr

il terzo aett è l’aett di Tyr, e rappresenterebbe la testa del clan, il capo-guerra, alludendo anche a  una funzione simil sacerdotale dello stesso.


ISCRIVITI alla mia news-letter!!

Condivi l'articolo su facebook! hai dei suggerimenti ?
contattami!

Lascia un commento