come introdotto nell’articolo principale dedicato alle vere origini di Halloween , in questo capitolo della sezione viene descritta la nascita e l’evoluzione della festa moderna, e le connessioni con gli antichi culti del passato…

halloween

Halloween e le sue origini

Halloween – tradizionalmente Notte delle Lumere in italiano –  è una ricorrenza di origine anglosassone, celebrata la sera del 31 ottobre, che nel XX secolo ha assunto negli Stati Uniti le forme spiccatamente macabre e commerciali con cui è divenuta nota.

Lo storico Nicholas Rogers, ricercando le origini di Halloween, nota che mentre alcuni studiosi hanno rintracciato le sue origini nella festa romana dedicata a Pomona – dea dei frutti e dei semi – o nella festa dei morti chiamata Parentalia, Halloween viene più tipicamente collegata alla festa celtica di Samhain  “fine dell’estate”, celebrata appunto approssimativamente il 31 ottobre.

Halloween ed Ognissanti

pantheon
il pantheon fu consacrato alla Vergine e tutti i martiri

come descritto nell’articolo dedicato alla festa di Halloween in relazione ad Ognissanti Le commemorazioni dei martiri, comuni a diverse Chiese, cominciarono ad esser celebrate nel IV secolo con  prime tracce di una celebrazione generale attestate ad Antiochia…

Il 1º novembre venne decretato festa di precetto da parte del re franco Luigi il Pio nell’835. Il decreto fu emesso “su richiesta di papa Gregorio IV e con il consenso di tutti i vescovi.
L’antropologo James Frazer, osservando che, prima di diventare festa di precetto, la festa di Tutti i Santi veniva già festeggiata in Inghilterra, il 1 novembre, ipotizzò che tale data fosse stata scelta dalla Chiesa per creare una continuità cristiana con Samhain, l’antica festa celtica del nuovo anno (secondo le teorie dello storico Rhŷs), a seguito di richieste in tal senso provenienti dal mondo monastico irlandese sovrapponendo la nuova festività cristiana a quella più antica…
(continua nell’articlo dedicato ad halloween ed ognissanti)

Origine del nome

La parola Halloween rappresenta una variante scozzese, dal nome completo All Hallows’ Eve che tradotto significa “Notte di tutti gli spiriti sacri”, cioè la vigilia di Ognissanti (in inglese arcaico “All Hallows’ Day”, moderno All Saints’ Day).
 Sebbene il sintagma All Hallows si ritrovi in inglese antico (alra hālgena mæssedæg, giorno della messa di tutti i santi), All Hallows’ Evenon è attestato fino al 1556.

cavaliere senza testa
Jack-o’-lantern il cavaliere senza testa

Secondo Renato Cortesi l’origine andrebbe ricercata nel racconto del personaggio di Jack O’ Lantern che fu condannato dal diavolo a vagare per il mondo, di notte, alla sola luce della zucca “scavata” contenente una candela. Poiché il termine inglese per scavare è “to hollow” (e quindi l’atto di scavare è “hollowing”) da ciò deriverebbe il nome Halloween

Simboli

Il simbolo più ricorrente all’interno della tradizione moderna di Halloween, è la classica zucca intagliata, recante al suo interno un lume…  zucca dalla funzione  Apotropaica, per proteggere la dimora dagli spiriti della natura (o dell’oltretomba) che in questa notte si riverserebbero sulla terra…
Non tutti sanno però che alle origini, l’ortaggio prescelto per rappresentare la ricorrenza che ogni anno si festeggia nella notte fra il 31 Ottobre e il 1 Novembre, era una rapa.

Verso la metà del XIX secolo, l’Irlanda fu investita da una terribile carestia (big famine), ancor oggi ricordata con grande partecipazione dagli irlandesi.
In quel periodo per sfuggire alla povertà, molte persone decisero di abbandonare l’isola e di tentar fortuna negli Stati Uniti, dove crearono, come molte altre nazionalità, una forte comunità. All’interno di essa venivano mantenute vive le tradizioni ed i costumi della loro patria, e tra di essi il 31 Ottobre veniva celebrato Halloween.
La zucca sostituì l’iniziale rapa , quando gli irlandesi (trasferitisi in America) si resero presto conto che il grosso ortaggio arancione, (oltre che più facile da reperire rispetto all’altro a causa di un raccolto di rape andato a male), era anche più morbido e comodo da intagliare…
da qui la tradizionale festa dei defunti spopopolò in tutto il mondo…


ritorna alle vere origini di halloween


riferimenti sitografici:

0