La nascita del progetto

Il progetto del tempio di Diana  è nato il 13 agosto 2013 (il giorno del templum dianae) e si articolato nel tempo con la volontà di condividere e far conoscere quanto scoperto nel percorso esoterico individuale e di salvare quelle che potevano essere le speculazioni filosofiche o storiche sulle radice del paganesimo europeo.

I simboli del progetto

Il progetto di ricerca si è dedicato alla Dea Diana, in quanto nel neo-paganesimo (e pare  in alcuni superstizioni medioevali) essa viene riconosciuta come Madre universale e simbolo lunare del subconscio e delle conoscenze segrete, riversando in questa divinità quelle che potevano essere le caratteristiche Materne dell’Iside egizia e al contempo dai caratteri Marziali della celtica Morrigan.

 

Cos’è templum dianae?