Il Re di Coppe siede sul suo trono su un blocco di pietra grigia, con calma in mezzo a un mare turbolento e indossa una collana con un pesce come amuleto. Il pesce è il simbolo dello spirito e della creatività e rappresenta l’unione dell’inconscio con il conscio. Dietro di lui, alla sua destra, un altro pesce salta selvaggiamente dal mare tumultuoso, e, alla sua sinistra, una nave naviga sul mare mosso. Queste immagini sono un segno che all’inconscio è stato permesso di affiorare ed è stato riconosciuto dal re, ma resta in suo potere e non ne viene sopraffatto. Il Re di Coppe non reprime le sue emozioni e impulsi inconsci, ma ha imparato ad accettare e trattare con loro in modo maturo ed equilibrato.re di coppe

* Creativo

* Diplomatico

* Ricettivo

* Armonizzatore

* Magnetico

AL ROVESCIO: manipolazione emotiva, sbalzi d’umore, la volatilità

Descrizione della Carta:

Questa Carta di Corte combina il simbolismo del Re con quello del seme di Coppe.

Il Re del seme di Coppe deriva il suo potere dall’elemento Acqua, che riesce a dominare esaltandone le qualità positive e riducendo al minimo quelle negative.

La sua grande capacità è quella di entrare in sintonia con l’animo umano e capirlo. Magnetico, il suo è un carisma che affascina, ipnotizza e ammalia.

Questo Re è dotato di un’enorme capacità artistica e creativa, più sul piano delle idee e dell’immaginazione che della effettiva messa in atto, che spesso delega ad altri.

Possiede una grande intuizione e sensibilità che gli permettono di comprendere a fondo i problemi e il modo migliore per risolverli.

La sua compassione per gli altri e la devozione verso gli ideali in cui crede portano le persone a fidarsi di lui ed essergli leali. Sincero e onesto, le persone si confidano facilmente, certe che i loro segreti non saranno svelati.

Ha grande capacità di mediatore e armonizzatore ed è capace di instaurare profonde relazioni di affetto e amore

significato del re di coppe

Il Re di Coppe, come tutte le carte di corte del seme di Coppe, rappresenta l’emozione, la creatività e l’inconscio. A differenza delle precedenti tre carte di corte, però, il Re di Coppe esprime molto di più la moderazione del suo stato emotivo. Egli è un maestro dei propri sentimenti, e tiene sotto controllo le sue emozioni. Ma egli non reprime quelle sensazioni e sentimenti. Al contrario, il Re di Coppe rappresenta l’unione tra le emozioni e l’intelletto. Egli è un maestro di compassione e gentilezza e la sua carta spesso indica i forti legami in un rapporto basato sulla temperanza e la comprensione.

Come tale, il Re di Coppe indica che ci si sente emotivamente molto equilibrati e controllati. Che si ha una comprensione profonda dei vostri sentimenti e delle emozioni, e si è in grado di connettersi con questo, quando è necessaro. Quando avete a che fare con alcuni degli scenari che la vita vi sottopone, attingete a questa maturità emotiva profonda per aiutarvi ad affrontare queste sfide. Inoltre, sapete di avere questo dono incredibile e di essere aperti a condividere la vostra stabilità emotiva e approccio sereno con gli altri.

Se ci si trova ad affrontare delle sfide, allora il Re di Coppe è un’indicazione che è necessario creare l’equilibrio nel regno delle emozioni. Il Re di Coppe rappresenta la compassione, una delle qualità più potenti e belle dello spirito umano. Chiedetevi: “Come posso sviluppare una maggiore consapevolezza dell’inconscio senza essere sopraffatto dal suo potere? Come posso sviluppare un più forte senso di compassione, senza cadere nella trappola del sentimentalismo? ”

Il Re di Coppe incoraggia ad essere premuroso nei vostri rapporti con gli altri e quando vi consigliate con gli altri. Potrebbe essere necessario capire perché sono emersi sentimenti forti e come affrontarli al meglio. E ‘importante non reprimere le emozioni, ma invece esplorare con cuore aperto e mente aperta.

A volte, il Re di Coppe può rappresentare un uomo anziano che può comparire nella vostra vita. Questa carta rappresenta un uomo d’affari, la legge o la divinità, è gentile, premuroso e disposto ad assumersi la responsabilità delle sue azioni. Lui è paternalistico, ma in maniera generosa, sensibile, e ha la potenza tranquilla associata a una energia d’amore per gli altri. Egli è in grado di ascoltare consapevolmente gli altri e risponde con calma durante una crisi. Egli usa la diplomazia piuttosto che la forza, e allunga la mano per aiutare, non per soffocare, o percorrere da solo la sua strada!

Allo stesso modo, il Re di Coppe mostra generosità, gentilezza, amore, calma, cura e vi darà le sue vie di guarigione. Egli ha il potere nel mondo degli affari e ama l’ordine pubblico. Vi piacerebbe che fosse il medico. Se ci fosse una crisi da qualche parte, questo è qualcuno che si spera di avere vicino.

Il Re di Coppe è molto diplomatico e politicamente corretto. Ha un vero talento nell’essere in grado di bilanciare le esigenze di molte persone e riesce a mantenere tutti coloro che lavorano insieme in armonia ed è produttivo. Lui sa come mostrare attenzione e sensibilità quando guida gli altri verso un obiettivo comune. Lui risponde con attenzione alle esigenze emotive degli altri e può risolvere una situazione di tensione e rispondere ai diversi soggetti coinvolti.

Se si è sfidati personalmente, il Re di Coppe suggerisce di rimanere emotivamente maturi nel trattare con l’energia negativa degli altri. È necessario aver chiarezza nella vostra mente su quali sono i confini e che cosa è o no accettabile a livello emotivo. Questo re ragiona con la sua testa e ha il controllo delle sue emozioni. Egli usa la sua intelligenza emotiva per prendere decisioni intelligenti e non consente ad altre circostanze o capricci di minare il suo sistema di credenze e la sua morale.

Al Rovescio:

Il Re di Coppe rovesciato è incredibilmente emotivo e manipolativo. Questo è qualcuno che è tossico, lunatico, imbronciato e isolato, in particolare se le cose non vanno come vuole. Egli può essere vendicativo ed è in grado di punire gli altri attraverso la manipolazione emotiva. Egli usa il ricatto emotivo per ottenere la sua strada e per arrivare ai suoi scopi. Egli vi fa sentire incerti e che siete voi il problema, e non lui. Questo porta a instabilità emotiva dentro di voi, del tutto immeritata. Se questo rispecchia qualcuno che avete incontrato in passato, c’è ancora del lavoro da fare nel liberare voi stessi dal suo potere di controllo.

Il Re di Coppe rovesciato può anche rappresentare una persona emotiva matura e amorevole, che ha lasciato che le sue emozioni prendessero il controllo della sua vita. Il Re di Coppe può dipendere troppo dagli altri e vedere se stesso attraverso gli occhi degli altri. Si può cadere in deliri o alcolismo o altre forme di evasione quando si ha a che fare con il dolore emotivo. Questo potrebbe accadere quando si è intrappolati in un rapporto con qualcuno che è dipendente ed emotivo, o in una situazione di co-dipendenza. Si può avere difficoltà con l’auto-inganno e / o con gli inganni degli altri, e la cosa più importante in questa situazione è quella di vedere se stessi e gli altri come realmente sono, con gli occhi chiari e amorevoli, ma di non favorire alcun senso di dipendenza o di debolezza con le vostre azioni.

In una lettura su un rapporto il Re di Coppe rovesciato suggerisce che ci si sente abbastanza confusi circa il vostro rapporto e che le vostre emozioni sono fuori equilibrio e fuori controllo. Si è certi dei propri veri sentimenti, e ogni giorno ci sono tagli e modifiche, lasciandovi completamente confusi. È necessario fare attenzione, anche sui messaggi da inviare al vostro partner, in quanto lui / lei può diventare facilmente confuso, perchè un giorno si è “su” e un altro si è ‘giù’. Probabilmente è meglio mantenere una certa distanza ora con il partner fino a risolvere i vostri sentimenti e ad avere più controllo del vostro stato emotivo.

Infine, il Re di Coppe rovesciato suggerisce che avete bisogno di avere un maggiore controllo e responsabilità del vostro stato emotivo. In questo momento, siete una mina vagante, lasciando che le vostre emozioni regolino la vostra vita e andate da un punto di vista ad un altro. Si vuole prendere in mano la propria vita, ma poi si è in attesa che l’Universo o il destino vi mostri la strada. Avete bisogno di essere più responsabili per il vostro benessere emotivo.



torna all’indice degli arcani minori