L’Otto di Coppe è una carta di cambiamento e transizione. La carta evoca un’immediata tristezza e senso di solitudine. Il giovane uomo raffigurato nella carta ha voltato la schiena a tutto ciò che ha raggiunto e accumulato in precedenza. Si avvia nella notte in un territorio spoglio e sconosciuto con indosso soltanto un mantello e un bastone. Il personaggio nell’Otto di Coppe ha già vissuto le esperienze di vita della gioia e del dolore. Il suo viaggio viene intrapreso a causa di un senso di infelicità ed irrequietezza che prova a causa del fatto di aver già raggiunto tutto ciò che desiderava, e avendo trovato quelle cose meno soddisfacenti di quanto si aspettasse. Questo individuo ha scelto di rinunciare a ciò che è comodo e conosciuto per perseguire mete più alte. Si sta imbarcando per questo viaggio spirituale perché non ha trovato vera soddisfazione nelle cose terrene e in tutte le cose a lui familiari.

otto di coppe

Parole chiave

* Allontanamento

* Svolta

* Viaggio

* Cambiamento

* Pellegrinaggio

AL ROVESCIO: sentirsi senza speranza, andare alla deriva, allontanarsi

Descrizione della Carta:

È il momento di abbandonare uno stile di vita consolidato per intraprendere un nuovo percorso.

Ciò che si lascia può essere soddisfacente sotto molti punti di vista, ma il tempo è ormai maturo per passare oltre.

Dopo avere ottenuto un successo, l’obiettivo raggiunto perde la sua carica propulsiva e motivante. Da questo nasce il tempo dell’abbandono.

Questo è l’abbandono di ciò che è già stato sperimentato e vissuto; grazie ad esso diventa possibile abbracciare nuove avventure e prefiggersi nuovi traguardi.

significato dell’otto di coppe

L’Otto di Coppe indica che è tempo di chiedersi cosa possiamo fare per portare gioia e soddisfazione a livello più profondo nella nostra vita che vada oltre al più ovvio perseguimento della soddisfazione materiale o del piacere fisico. Stiamo cercando di dare un significato più profondo alla vita e alla nostra personale “verità”.
Volete sottrarvi alla “corsa al successo” per perseguire obiettivi profondi e spirituali in questo momento. Siete disposti a rinunciare ai vostri beni materiali a favore di cose più significative. Quindi, l’Otto di Coppe spesso riflette l’inizio di un viaggio di scoperta, in particolare, a livello spirituale.
L’Otto di Coppe può indicare anche che si è abbastanza disillusi da voltare le spalle a tutto ciò che abbiamo raggiunto finora. Può indicare anche una delusione amorosa o scontentezza nel campo del successo materiale. Potrebbe anche essere che vi siate estesi fino al punto di essere emotivamente esausti.
Pur essendo arrivati lontano, sentite di non poter più proseguire e l’unica scelta rimane quella di abbandonare la situazione. Vi sentite delusi da voi stessi per aver rinunciato, ma sapete che è la cosa giusta da fare per non logorarvi del tutto. Potreste sentire anche di aver dato troppo e di non aver ottenuto quasi nulla in cambio.

Al Rovescio:

L’Otto di Coppe al rovescio suggerisce che ci si sente confusi riguardo a dove siano le scelte migliori per noi. Una parte di noi desidera esplorare nuovi orizzonti e possibilità ma l’altra parte teme che nel farlo, si possano perdere le opportunità che la nostra attuale situazione ha da offrirci.

L’Otto di Coppe al rovescio rappresenta anche il saper quando è il momento di abbandonare una situazione non più soddisfacente per noi. Anche se ci sono ancora delle questioni fondamentali da risolvere, siamo consapevoli del fatto che probabilmente non saranno mai risolte, nemmeno con tutto il nostro impegno.
E’ doloroso dover abbandonare tutto senza aver concluso ma sappiamo che è ciò che è necessario per noi in questo momento. Tuttavia, a volte, ci può essere una certa reticenza verso l’abbandonare tutto per via di titubanza e dubbi. Quindi, un giorno si è convinti di partire ed il giorno dopo si vuole rimanere.

L’Otto di Coppe al rovescio può riflettere l’assenza di speranza, o l’essere alla deriva e senza meta di chi non sopporta sentirsi confinato ad un solo “scenario” o di chi non riesce mai ad inserirsi.
Si teme l’intimità e si hanno difficoltà a prendere e mantenere impegni. Quando le cose si fanno troppo difficili, si preferisce sfuggire e lasciarsi i problemi alle spalle, piuttosto che affrontarli.


torna all’indice degli arcani minori