il pane di Artemide

pane di artemide

sia che siano biscotti, focacce o forme di pane, molto spesso nella tradizione popolare troviamo dolci e libagioni dalle forme selvatiche, retaggio di un’epoca assai remota dove queste libagioni sostituirono l’immolazione animale agli Dei, ne è un esempio la focaccia a forma di cervo dedicata ad Artemide, il pane di Artemide.

il pane di Artemide nella storia

come spiego nell’articolo dedicato al mese di Artemide, si era soliti offrire alla Dea e al popolo delle focacce a forma di Cervo, a lei sacro.
In questo articolo esporrò due ricette:

  • la ricetta originale del pane greco
  • una variante moderna dolce

In entrambe le ricette il pane può essere modellato manualmente , o con delle formelle a seconda delle necessità.

il pane di artemide: ricetta della tradizionale pita greca.

pita greca
pita greca

la pita (secondo alcuni la pizza primitiva) è una delle ricette di pane più conosciute nell’antica grecia.

ingredienti per 8 pani:

  • Farina 00: 250 g
  • Farina Manitoba: 250 g
  • Acqua 300: mlSale fino: 12 g
  • Malto: 1 cucchiaino
  • Lievito di birra secco: 4 g
  • Olio extravergine d’oliva: 30 g

pane di artemide

preparazione:

Per preparare le pita, versate il lievito di birra disidratato (in alternativa potete usare 12 g di lievito fresco) in una ciotolina, aggiungete poca acqua tiepida e il malto (o lo zucchero). Mescolate bene per far sciogliere tutti gli ingredienti e unite il composto alle due farine che avrete setacciato dentro ad una ciotola capiente.

Impastate con la punta delle dita . Nella restante acqua tiepida sciogliete il sale  e unite l’olio.

Versate l’acqua con il sale e l’olio a filo sulla farina  e impastate fino ad ottenere composto ben amalgamato. Trasferitelo su di una piano di lavoro e continuate a lavorare l’impasto, che dovrà risultare liscio ed elastico e modellatelo come una palla . Fate lievitare l’impasto delle pita in una ciotola oliata e ricopritela con pellicola trasparente . Mettete a lievitare nel forno spento ma con la luce accesa, per accelerare la lievitazione, per due ore. Quando l’impasto avrà raddoppiato di volume dividetelo in 8 parti del peso di circa 100 gr l’una e date ad ogni pezzo la forma di pallina .
Stendete con un matterello fino ad ottenere delle sfoglie leggermente ovali di circa 2 mm di spessore e 20 cm di diametro, a queste punto potrete modellare i pani manualmente o con delle formelle per ottenere la forma desiderata di cervo.

Sistemate le pita su una leccarda, foderata con carta forno, in modo che non siano attaccate tra loro e spennellatele leggermente con un’emulsione di olio e acqua .

Lasciatele lievitare coperte con della pellicola per almeno 40 minuti, ancora in forno spento ma con la luce accesa. Terminata la lievitazione, spruzzatele ancora con dell’acqua e spostate le pita insieme alla carta forno su un’altra leccarda già riscaldata in forno statico a 250°. Infornate le pita per 5 minuti, il tempo che si dorino nella parte inferiore e restino bianche in quella superiore…
Il vostro pane di Artemide è pronto per essere usato!

il pane di Artemide: biscotti al miele

il miele è un altro elemento molto comune nella offerte alla Dea Artemide e di grand erilievo nella grecia classica, in questa ricetta un dolce moderno, il biscotto, viene unito alle tradizioni dell’antica grecia…

biscotti al miele
biscotti al miele

Ingredienti per 40/50 biscotti:

 

  • Burro; 100 g
  • Miele; 50 g
  • Uova medie; 2
  • Cannella in polvere; 1 cucchiaino
  • Chiodi di garofano macinati; ½ cucchiaino
  • Zucchero; 150 g
  • Lievito in polvere per dolci; 5 g

preparazione:

Per preparare i biscotti al miele, iniziate ponendo in una ciotola capiente (o sopra una spianatoia), 300 g di farina a fontana (restate indietro di una 50ina di g e regolatevi se vi servirà successivamente), lo zucchero, il burro, il miele (meglio di tipo più compatto) , le due uova, le spezie e il lievito ; mettete tutto in una planetaria e impastate bene gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.

Se l’impasto dovesse risultare troppo molle e appiccicoso (a causa della tipologia di miele utilizzata), aggiungete fino a 50 g massimo di farina .
Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero per almeno un’ ora.Trascorso il tempo necessario, prendete l’impasto e stendetelo su di una spianatoia, dandogli uno spessore di circa ½ cm; con stampini a forma di cervo o impastandolo manualmente. ricavate varie sagome dall’impasto, che a mano a mano adagerete su di una teglia foderata con carta forno, distanziandole di 2-3 cm una dall’altra. Quando avrete riempito la prima teglia, infornatela a 180° per circa 15 minuti (o non appena i bordi dei biscotti cominceranno a colorirsi leggermente).

Quando i biscotti si saranno raffreddati potete decorarli con la glassa con l’aiuto di un cucchiaino e poi con la codetta o gli zuccherini.
Se non gradite particolarmente la glassa sopra i biscotti, in alternativa, prima di infornarli, potete applicare al centro di ognuno di essi mezza mandorla sbucciata, e spennellarli poi interamente con dell’uovo sbattuto, che dopo la cottura, li renderà lucidi ed invitanti. Lasciate asciugare la glassa dei biscotti e poi conservateli in una scatola di latta.

i vostri dolci sono pronti per essere offerti e gustati insieme alla Dea!

 

 

More To Explore

Share This Post

“Iscriviti al mio Canale Telegram”
per non perdere il prossimo articolo gratuito

"La Bibbia dei Tarocchi"

...da 0 a cartomante gitana...

scopri subito i segreti dei Tarocchi !

“dopo il successo in USA, ora anche in lingua Italiana
la raccolta più completa sui Tarocchi”

Edizione Bundle
7 Libri in 1

la bibbia dei tarocchi

Edizione Lite
3 libri in 1

tarocchi e arcani mock up

scopri come partire da 0 a conoscere in modo facile e veloce
gli Arcani Maggiori e Minori dei Tarocchi…
Impara gli schemi di lettura più avanzati
con + di 70 modelli da seguire…
Diventa una VERA CARTOMANTE esperta senza Rivali
con la lettura degli Archetipi e i segreti delle Janare Napoletane…
… E molto, molto altro Ancora!

 ottieni subito il nuovo video-corso di
“introduzione ai segreti dell’esoterismo”

del valore di 297€
Gratis!

social

disclaimer

Templum Dianae è un sito di natura Hobbistica – dilettantistica, con il solo scopo di fornire un servizio di intrattenimento, senza l’intenzione di voler fornire consulti e indicazioni di parere medico o finanziario.

Le informazioni all’interno di questo sito sono a solo scopo informativo ed enciclopedico, e potrebbero non rappresentare il pensiero dell’autore.

L’autore declina ogni responsabilità per l’eventuale uso scorretto ed irresponsabile del materiale all’interno del sito.

“Templum Dianae” in all Languager
are all intellectual property of
Giovanni da Rupecisa

scopri il nuovo corso di "introduzione ai segreti dell'esoterismo" Gratis

scopri subito le 3 Video Lezioni Dove Ti Insegno:

  • Cosa Devi Fare Se Vuoi Imparare Seriamente L’esoterismo
  • Come Scegliere Un Libro Di Esoterismo Di Valore
  • Quali Sono I Testi Migliori Per Iniziare