le 8 festività della ruota dell'anno

come spiego nell’articolo la ruota dell’anno neopagana , gli 8 sabba della ruota dell’anno sono le 8 festività stagionali che compaiono all’ interno del calendario ciclico, e spesso vengono fatti ricorrere a 8 festività dell’europa continentale raggruppate per convenzione all’interno del sistema solare.

gli 8 sabba della ruota dell'anno

Elenco degli 8 sabba della ruota dell’anno

Samhain
31 ottobre /1 novembre

Yule
(Solstizio d’inverno) 20 o 21 dicembre

Imbolc
2 febbraio

Ostara
(Equinozio di Primavera) tra il 20 e il 23 marzo

Beltane
30 aprile e 1 maggio

Litha
(Solstizio d’estate) 21 o 22 giugno

Lughnasadh
31 luglio e 1 agosto

Mabon
(Equinozio d’autunno) 20 o 21 settembre

Origine del sabba

sebbene l’origine etimologica del nome degli 8 sabba sia principalmente di origine celtica, (fatta eccezione per il germanico yule), la radice del termine sabba nasce dal volgare italiano come storpiatura del termine ebraico “shabbat” (sabato).
Sebbene molti autori moderni siano inclini a teorizzare che la radice del nome sia “sabatre” le fonti storiche attestano che il termine fu usato dagli inquisitori cristiani come termine dispregiativo per identificare tutte quelle festivitá ritenute eretiche, utilizzando come identificativo il sabato del rito ebraico.

sabba

lettere e documenti dell’inquisizione tra superstizione e discriminazione

Le prime attestazioni di questo nome sono rilevabili all’interno dei documenti di riferimento ai processi alle streghe del tonale, e sempre in altre lettere d’incarico inqusitorie,  tra le note, si delinea come il termine shabbat venga usato in senso lato senza porre un distinguo tra: pagani o ebrei.
Questo perché alla luce del santo uffizio l’eresia, pur potendo assumere infinite forme, rimane sempre e comunque un affronto alla “vera lux ” cristica, quindi un atto di nemesi nei confronti del cristo.
e chi era che nel medioevo veniva giudicato il peggior nemico del cristo?
il suo stesso popolo!
pertanto ogni forma spirituale sia pagana  che apocrifa veniva considerata un tentativo del popolo ebraico di scardinare l’autorità ecclesiastica e la sua istituzione…

superstizioni e complottismi: dal sabba alla massoneria

sabba massoneria

questo tipo di superstizione tutt’oggi rimane tanto che tutte le forme alternative di spiritualità occidentale,tipiche a riunirsi in salotti appartati, vengono tacciate di essere “branche della massoneria deviata” con il fine di “deviare l’uomo dalla santa redenzione” (?).. massoneria deviata pilotata dagli stessi zeloti che uccisero il redentore…

Ovviamente questa é solo la somma di superstizioni medioevali e rinascimentali, che nulla hanno a che fare con la memoria pagana, tuttavia è necessario riflettere come 2000 anni di  persecuzioni e superstizioni, ancora oggi, nonostante i martiri tra i pensatori illuminati, e nonostante l’enciclopedia tecnologica  possono influenzare e rimodellare quella che fu la vera storia del popolo europeo e le sue origini: il paganesimo !

wikka

 gli 8 sabba della ruota dell’anno : origini del nome

Come ho riportato in numerosi articoli, ad esempio cos’è la ruota dell’anno o la ruota dell’anno pagana ,spiego che le origini della ruota sono da ricercare all’interno dei movimenti neopagani e non nelle memorie storiche europee, infatti sebbene le ispirazione del sistema calendaristico potrebbe venire da oriente, i primi a utilizzare il sistema della ruota e a crearlo furono: la wikka e l’obod, che vollero fortemente ispirarsi alle forme di stregheria italiana.
Pertanto il termine sabba precedentemente carico di significati dispregiativi, fu esaltato fino a renderlo sinonimo di festa sacra, anche in memoria di quanti furono accusati e ingiustamente uccisi nella storia europea.

 


ISCRIVITI alla mia news-letter!!

Condivi l'articolo su facebook! hai dei suggerimenti ?
contattami!