SEGNO ZODIACALE DELL’ACQUARIO: CARATTERISTICHE, DATE E ALTRO ANCORA
Di Debbie Stapleton

Segno zodiacale dell’Acquario: caratteristiche, date e altro ancora
Tratti e panoramica dell’Acquario
DATE DELL’ACQUARIO: 21 gennaio – 18 febbraio
SIMBOLO: Il portatore d’acqua
MODALITÀ + ELEMENTO: Aria fissa
PIANETA DOMINANTE: Saturno e Urano
CASA: Undicesima
MANTRA: Io so
PARTE DEL CORPO: Gli stinchi
COLORI: Argento e Blu
CARTA TAROCCO: La Stella
Segno zodiacale
Significato del segno dell’Acquario nascente
Acquario ascendente significa che l’Acquario era il segno zodiacale che si trovava all’orizzonte orientale al momento della vostra nascita. In quanto Acquario ascendente, sei governato dall’aria e i tuoi pianeti dominanti sono Saturno – il pianeta delle regole, della struttura, del lavoro e della determinazione – e Urano – il pianeta del…

ESPLORA IL SEGNO ASCENDENTE DELL’ACQUARIO
Altri oroscopi giornalieri per l’Acquario
L’amore quotidiano dell’Acquario
22 dicembre
Acquario Lavoro Quotidiano
22 dicembre
Acquario Quotidiano Incontri
22 dicembre
L’Acquario è l’undicesimo segno dello zodiaco e gli Acquario sono i rappresentanti perfetti dell’Era dell’Acquario. I nati sotto questo segno dell’oroscopo hanno la coscienza sociale necessaria per portarci nel nuovo millennio. I nati sotto il segno dell’Acquario sono umanitari, filantropi e fortemente interessati a rendere il mondo un posto migliore. In questo senso, vorrebbero che il mondo funzionasse meglio, ed è per questo che concentrano molte delle loro energie sulle nostre istituzioni sociali e su come funzionano (o non funzionano).

Gli Acquari sono visionari, anime progressiste che amano passare il tempo a pensare a come migliorare le cose. Sono anche pronti a coinvolgere gli altri in questo processo, ed è per questo che hanno così tanti amici e conoscenti. Per gli Acquario rendere il mondo un posto migliore è uno sforzo di collaborazione.

LEGGI L’OROSCOPO DI OGGI DELL’ACQUARIO
Simbolismo e mito dell’Acquario
La costellazione dell’Acquario, il Portatore d’Acqua, è una delle più antiche del nostro zodiaco attuale. Risalente all’epoca babilonese, la costellazione dell’Acquario era associata al dio protettore Ea, che portava un vaso d’acqua traboccante.

Gli Egizi associavano l’Acquario all’inondazione del Nilo, che si credeva avvenisse quando il Portatore d’acqua immergeva la sua brocca nel grande fiume. L’ingrossamento del Nilo corrispondeva allora all’inizio della primavera, un periodo di crescita fertile dopo l’inondazione di acqua nella regione.
Nella mitologia greca, l’Acquario era collegato al giovane mitologico Ganimede, figlio di Tros, il re di Troia. La fama di Ganimede arrivò quando Zeus lo trasportò sul Monte Olimpo, per essere il coppiere degli dei.

Elemento, modo e stagione dell’Acquario
L’inverno
Nello zodiaco tropicale occidentale, la stagione dell’Acquario inizia il 21 gennaio, dando inizio al cuore dell’inverno nell’emisfero settentrionale. Questo è il periodo dell’anno in cui il Sole, il dominatore planetario del Leone, è al minimo della sua forza, del suo calore e della sua luce. Ciò può conferire qualità fredde e remote all’archetipo dell’Acquario, che tende a essere più riflessivo e inventivo durante la stagione fredda e insulare.

Modo fisso
L’Acquario è l’ultimo dei quattro segni fissi dello zodiaco, che possiedono tutti un’energia elementare di resistenza e stabilità nella fase centrale delle quattro stagioni. L’Acquario inizia la fase centrale dell’inverno, quando la stagione è più “fissa” e consolidata, il che conferisce alle tendenze tenaci, immobili e un po’ testarde del formidabile intelletto acquariano.

Elemento aria
L’elemento dell’Acquario è l’aria, un elemento leggero e dispersivo, ritenuto dagli antichi astrologi un’espressione della materia che rappresenta l’informe e la dissoluzione. L’affinità dell’Acquario per l’innovazione, l’invenzione e la concentrazione intellettuale è affine all’elemento aria, attivo e fluente.

caratteristiche dell’acquario

Dominio planetario dell’Acquario
Domicilio di Saturno
Nell’astrologia classica, a Saturno veniva assegnata la signoria sia dell’Acquario che del Capricorno. Si pensava che l’Acquario fosse il domicilio diurno di Saturno, un segno d’aria intellettuale che permette a Saturno di essere una forza planetaria scrutatrice, perspicace e obiettiva come piace a lui quando vi si trova.
I nati con Saturno in Acquario avranno potenzialmente un enorme potere di disciplina intellettuale che potranno applicare bene nello studio, nell’amministrazione o nell’assumere ruoli di autorità sociale e giudiziaria. Per quanto riguarda le questioni saturniane di obiettività, perseveranza e pazienza, i nati con il severo maestro nel suo domicilio diurno possono acquisire naturalmente queste qualità.

Detrimento del Sole
L’Acquario è in polarità con il segno fisso del fuoco Leone. Governato dal Sole, il Leone ama irradiare, conquistare ed esibirsi, mentre l’Acquario, classicamente governato da Saturno, ama mettere alla prova, giudicare e porre dei limiti. Il Sole, quando si trova nel segno opposto al suo domicilio preferito, si dice che sia in detrimento, o in una sorta di svantaggio nel segno freddo e remoto dell’Acquario. Immaginate il Sole, il luminare dell’espressione e della fiducia, temperato e contenuto nel mondo del tempo, delle prove e della disciplina.

L’Acquario tende a concentrarsi sulla razionalità e sull’obiettività, qualità che si sviluppano con la saggezza, la moderazione e l’anzianità, mentre il Sole può più facilmente brillare nel mondo del dramma, dell’orgoglio e della passione. Questo astro orgoglioso e vitale dovrebbe accontentarsi di stare in Acquario e compensare, presentandosi ai nati con il Sole nel segno del Portatore d’Acqua come una presenza più distaccata e un po’ distante. Potrebbero utilizzare la loro vitalità e attenzione per attività più intellettuali e, sebbene possano essere unici e innovativi, potrebbero non cercare una vita performativa in senso teatrale.

Governatore moderno: Urano
Urano fu scoperto nel 1781 da William Herchel, un astronomo che costruì il proprio telescopio. Questa qualità di scoperta e inventiva del fondatore di Urano si presta agli attributi acquariani di innovazione, adattamento e anticonformismo.

È inoltre interessante notare che all’epoca della scoperta di Urano era in corso la Rivoluzione americana e che negli anni successivi sarebbe scoppiata la Rivoluzione francese. Queste sincronicità hanno ispirato gli astrologi moderni ad attribuire a Urano caratteristiche rivoluzionarie, poiché è apparso durante questi nuovi sconvolgimenti politici e sociali. Per gli astrologi del primo periodo moderno, questa storia della scoperta di Urano si sentiva affine alla natura dell’Acquario, e così Urano fu assegnato come eccentrico sotto-reggitore all’oggettivo Portatore d’acqua.

Governare la casa dell’Acquario
L’undicesima casa
Nel moderno sistema astrologico dell’alfabeto a dodici lettere, ogni segno zodiacale governa una delle dodici case del tema natale. Questa innovazione è stata creata dagli astrologi psicologi per far corrispondere le affinità dei segni ai temi delle case correlate.

All’Acquario è stata assegnata l’undicesima casa degli amici, delle alleanze e dei doni, poiché le attività sociali e intellettuali dell’Acquario sono allineate con le preoccupazioni di questa casa. Dal momento che Urano è stato nominato un moderno sub-ruler per l’Acquario, si invita ad assegnare all’undicesima casa una sub-signatura uraniana fuori dagli schemi.

La dodicesima casa
Nell’astrologia classica si diceva che Saturno, il dominatore planetario dell’Acquario, trovasse la sua “gioia” nella dodicesima casa, quella della solitudine, del confino e dell’isolamento nel tema natale. La dodicesima casa era anche chiamata dagli astrologi classici la casa del “cattivo spirito”, cioè era collegata alle ansie e ai temi oscuri che ci causano un certo grado di angoscia mentale. Questo è legato al fatto che Saturno è classicamente il pianeta responsabile delle nostre più grandi prove, che nascono dal sentirsi oppressi da pesanti responsabilità e preoccupazioni.

Di conseguenza, Saturno è in grado di esprimere “gioiosamente” le sue offerte più limitanti e scomode quando è collocato qui. La buona notizia di questa collocazione nel tema natale è che può essere collegata al tema del superamento dei nemici e, sebbene difficile, può dare al nativo un grande potere di perseveranza attraverso i passaggi più difficili della vita.

Caratteristiche dell’Acquario
Personalità
I tratti archetipici dell’Acquario derivano dalle sue qualità attive, maschili o yang, che rendono questo segno orientato all’impegno con il mondo esterno. Presenti sia in una donna che in un uomo dell’Acquario, i nati nel segno dell’Acqua hanno una chiara energia oggettiva, ma intelligente e inventiva, come il cuore ghiacciato dell’inverno.

In quanto segno fisso, il Portatore d’acqua possiede le qualità di un sostenitore, il che rende coloro che hanno l’Acquario in primo piano nel loro grafico grandiosi nel dedicarsi a progetti e nell’attenersi tenacemente ai loro principi sociali. Governati da Saturno, gli Acquario possono essere considerati i “riformatori” dello zodiaco, che sfidano e mettono alla prova le convenzioni sociali che abbiamo costruito per vedere se sono ancora pertinenti e inclusive.

Punti di forza
I principali punti di forza dell’Acquario sono l’intelligenza e la capacità di non rimanere impantanati nella soggettività che potrebbe bloccare il mantenimento di una nuova prospettiva. Gli appartenenti a questo segno hanno un’affinità per il pensiero astratto che permette loro di esaminare i problemi e innovare nuove soluzioni. Pur essendo conversatori e socievoli, sono in grado di operare nelle loro comunità in modo osservante e imparziale, il che li rende tipicamente buoni giudici del carattere e affidabili quando è necessaria la razionalità.

Gli Acquari sono noti per la loro intelligenza e la loro arguzia, che possono sorprendere nonostante l’aspetto freddo e raccolto. Il segno del Portatore d’Acqua produce persone naturalmente curiose e curiose, che amano smontare gli oggetti, così come le personalità, per vedere cosa li fa muovere. Forse frutto della sobrietà e della determinazione di Saturno, il loro dominatore planetario, gli Acquari spesso non hanno paura di correre rischi intellettuali o creativi, o di esprimere un’opinione sobria ma impopolare. “Niente di perso, niente di guadagnato” potrebbe essere un altro motto dei Portatori d’Acqua.

L’archetipo dell’Acquario è naturalmente radicale, e coloro che hanno questo segno prominente nel loro grafico spesso sentono di non adattarsi alla società tradizionale, e spesso non vogliono comunque farlo! Di solito, il mondo scopre in seguito che le loro opinioni e invenzioni anticonformiste erano semplicemente in anticipo sui tempi. Siamo noi altri a dover cercare di stare al passo con gli inventori e i leader di pensiero dell’Acquario. Molto spesso vedono la nuova frontiera all’orizzonte, molto prima di chiunque altro.

Debolezze
Alcune fonti di debolezza per gli Acquario sono radicate nei loro grandi punti di forza. Le loro forti capacità mentali possono portarli a essere eccessivamente intellettuali nella vita, facendoli sembrare freddi, distanti o insensibili. Può capitare che si trovino in situazioni da cui non riescono a pensare di uscire, il che potrebbe lasciarli perplessi.

La capacità di pensiero astratto del Portatore d’Acqua può far sì che riduca la vita a una serie di enigmi da risolvere, diventando così teorico nelle sue idee che diventa difficile relazionarsi con lui. Sebbene siano in genere bravi a giudicare il carattere, questa è una forza che può essere sfruttata in modo eccessivo quando queste persone si fissano sul principio dell’errore altrui e lo giudicano troppo duramente, perdendo talvolta di vista la loro umanità.
Gli Acquari possono diventare così “fissi” sui loro principi da ritenere gli altri a standard più elevati di quelli che potrebbero raggiungere. Questo può portarli a stabilire molti rigidi confini sociali e persino a serbare rancore, con il rischio di allontanare gli altri e di isolarsi.

Intelligenti, spiritosi e psicologicamente concentrati, gli Acquari possono usare l’umorismo per giocare con chi ritengono intellettualmente inferiore a loro. Pur essendo curioso, questo segno dovrebbe guardarsi dal diventare ficcanaso e, come i Gemelli, potrebbe dover frenare l’abitudine al pettegolezzo. Sebbene l’Acquario possa essere freddo e misurato nei propri sentimenti, potrebbe dimenticare ciò che potrebbe ferire gli altri.

Infine, la natura “contraria” dell’Acquario è meglio incanalata in cause importanti e utili, per evitare l’abitudine di essere ribelli e dirompenti solo per il gusto di farlo. Questo può essere dannoso e divisivo se non ben ponderato.

I bambini dell’Acquario possono crescere con la ferita di essere un outsider. Saranno ben nutriti dall’essere accettati e accolti per la loro natura diversa, oltre a poter sperimentare ed esprimersi nel loro modo unico.

segno zodiacale dell’acquario

Scopo della vita e carriera dell’Acquario
Mantra e scopo
La voce dell’invenzione, della rivoluzione e dell’astrazione si fa avanti nel mantra dell’Acquario: Io so. Il senso dello scopo del Portatore d’Acqua è quello di esplorare nuove frontiere sociali, politiche e tecnologiche. Gli Acquario sono i “riformatori”, sfidano le convenzioni e ispirano il cambiamento nel nostro mondo.

Tutti noi abbiamo l’Acquario da qualche parte nel nostro tema natale, quindi possiamo guardare alla casa governata dal Portatore d’Acqua per trovare l’area specifica della nostra vita a cui ci avviciniamo in modo anticonformista, intellettuale e persino radicale; o dove abbiamo bisogno di chiamare l’energia indagatrice del Portatore d’Acqua per ottenere la padronanza.

Le persone dell’Acquario tendono ad essere attratte da qualsiasi attività che permetta loro di fare entrambe le cose: decostruire e ricostruire nuovi sistemi di pensiero, giustizia sociale e consapevolezza. I mondi della scienza, della ricerca, dell’istruzione e persino della psicologia offrono sbocchi appropriati per la mente dell’Acquario.

L’Acquario al lavoro
La natura osservatrice e curiosa dell’Acquario lo rende particolarmente adatto a professioni in cui è in grado di esplorare, sperimentare e innovare, seguendo le proprie teorie e le proprie idee verso la scoperta. Per essere appaganti, le loro carriere devono avere una certa dinamica di invenzione e scoperta.
La loro mente sarà probabilmente il loro punto di forza, quindi i lavori in cui il loro intelletto non è messo alla prova o è sottoutilizzato non solo sarebbero noiosi per loro, ma anche uno spreco del loro potenziale. Questo potrebbe manifestarsi in molte professioni, ma probabilmente non si troverà nei venditori o nei ruoli di servizio, dove potrebbe dover proiettare una personalità che non sente.

Qualsiasi lavoro con regole obsolete e arbitrarie sembrerà una prigione, quindi la carriera ideale dell’Acquario deve essere in qualche modo progressista. Come tutti i segni d’aria, l’Acquario ha bisogno di novità, di attività, di movimento e di spazio e non si accontenterà di rimanere a lungo nello stesso luogo, a meno che non si tratti di un laboratorio di qualche tipo con molto da studiare e da scoprire!

Saturno, il dominatore classico dell’Acquario, può indirizzare gli Acquari verso carriere nel campo della riforma sociale e della giustizia. Possono essere eccellenti operatori sociali, non solo in prima linea ma anche in ruoli amministrativi. Gli appartenenti a questo segno, tuttavia, potrebbero cercare di cambiare il sistema e non accontentarsi di lavorare con un sistema sociale che non è al servizio di tutti.

Con un grande amore per la conoscenza e una natura socievole e loquace, i nati sotto il segno del Portatore d’acqua sarebbero ottimi insegnanti ed educatori. Essendo fortemente interessati all’evoluzione dell’umanità, potrebbero essere attratti da lauree in scienze politiche, studi di genere e persino storia.
L’acuta capacità di concentrazione del Portatore d’Acqua potrebbe renderlo adatto alla ricerca in un campo che trova progressista e coinvolgente. Questo campo è per loro appagante e affascinante, e gli darà la forza di portare a termine un progetto a lungo termine, e potranno anche sostenere uno studio insolito quando altri non ne vedono ancora il valore.

La scienza, con le sue molteplici sfaccettature, è adatta agli Acquari di tutti i tipi. Grazie alla loro affinità con il pensiero astratto, gli appartenenti a questo segno possono dedicarsi alla fisica, dove possono esplorare le teorie quantistiche e la natura stessa dell’universo, con infinito piacere.

Il percorso scientifico può portare l’Acquario alla massima espressione del suo carattere “fuori dal mondo”, con una carriera nell’esplorazione spaziale. Oltre a fare l’astronauta, il lavoro nel settore spaziale richiede competenze ingegneristiche di ogni tipo, che potrebbero essere adatte ai nostri amici Portatori d’Acqua. L’ingegneria aerospaziale, chimica, informatica, elettrica, meccanica e del software potrebbero essere tutti settori che attraggono l’Acquario incline alla matematica e all’analisi.
Naturalmente curiosi e interessati a esplorare i poteri della mente, gli Acquari possono essere adatti alla psicologia. Il loro carattere chiaro e razionale può essere utile per esplorare con calma i costrutti mentali ed emotivi con chi ha bisogno di sostegno.

La natura radicale, ribelle e inventiva dell’Acquario non deve essere trascurata quando si considera il mondo dell’arte e dello spettacolo. Il carattere anticonformista e lungimirante del Portatore d’Acqua potrebbe renderlo adatto al sound design e all’ingegneria del suono. Potrebbero essere annoverati tra i più grandi musicisti ed esecutori di musica elettronica e “techno”.

Compatibilità con l’Acquario
Quando si esplora la compatibilità generale in astrologia, è importante prendere in considerazione più del segno solare, poiché il segno ascendente, la luna e le altre connessioni planetarie raccontano l’intera storia delle relazioni. Detto questo, i nativi dell’Acquario tenderanno ad amalgamarsi meglio con i segni di fuoco e i segni d’aria, mentre potrebbero dover lavorare di più sulle relazioni con i segni d’acqua e i segni di terra.

Segni di fuoco

L’Acquario troverà in genere una grande affinità con i segni di fuoco, in quanto comprenderà la natura attiva e spontanea dell’altro. L’Ariete e il Sagittario sono abbastanza individualisti da non essere scoraggiati dalla natura fredda e distante dell’Acquario.

Il Sagittario, in particolare, apprezzerà i modi radicali e socialmente stimolanti dell’Acquario e alimenterà la tendenza dell’altro a essere anticonvenzionale.
L’Acquario apporta discernimento, ponderatezza e obiettività all’orgoglioso Leone, governato dal Sole, e insieme possono avere un legame di attrazione tra opposti che può essere magnetico o polarizzante.

Segni d’aria
I segni d’aria si adattano naturalmente all’Acquario, poiché condividono la stessa espressione elementare. L’Acquario e i Gemelli si divertiranno a conversare all’infinito, condividendo idee in un rapporto armonioso, anche se in gran parte intellettuale.
L’Acquario e la Bilancia si divertiranno a condividere idee su questioni di giustizia sociale e di pensiero progressista. A causa dell’influenza saturniana, l’Acquario potrebbe a volte essere più freddo e distante e dovrà ricordarsi di mostrare affetto alla romantica Bilancia.

L’Acquario con l’Acquario potrebbe essere un buon abbinamento, in quanto potrebbe sentire di aver finalmente incontrato qualcuno della propria galassia, per così dire. Si divertiranno a discutere e a innovare insieme e potrebbero avere una collaborazione non convenzionale.

Segni d’acqua
I segni d’acqua apportano vulnerabilità e intelligenza emotiva per aiutare l’Acquario curioso e astratto ad attingere ai suoi pozzi di sentimenti più profondi.
Il Cancro sarà molto bravo a nutrire l’Acquario, che probabilmente ne avrà bisogno, ma il bisogno di connessione ed espressione emotiva del Cancro può sembrare estraneo e opprimente per l’Acquario razionale.

I Pesci ampliano le capacità ricettive dell’Acquario portando consapevolezza spirituale e filosofica nelle loro vite. I Pesci, tuttavia, possono essere troppo riservati e sensibili per apprezzare appieno la natura radicale e contraria dell’Acquario.
Lo Scorpione, governato da Marte, può apportare magnetismo sessuale a una relazione con l’Acquario, ma alla fine i due potrebbero avere ben poco in comune. Le tendenze gelose dello Scorpione sono radicate quanto quelle giudicanti dell’Acquario, per cui i due possono ostinarsi a mantenere il proprio terreno elementare e avere spesso conflitti.

Segni di terra
Sebbene i segni di terra possano potenzialmente stabilizzare e radicare le energie dispersive e insolite dell’Acquario, potrebbero essere i più difficili da gestire per i nati sotto il segno del Portatore d’Acqua.

Il Capricorno, autorevole segno cardinale di terra, condivide con l’Acquario il dominio di Saturno, per cui potrebbe esserci un terreno comune. Il Capricorno, tuttavia, tende a essere pratico e a onorare la tradizione, mentre l’Acquario è innatamente anticonvenzionale, il che li porta a non essere d’accordo sui loro valori fondamentali.
Il Toro, sebbene affidabile e affettuoso, potrebbe essere un po’ troppo radicato per accettare i modi di fare “fuori” dell’Acquario. Entrambi sono in segni fissi e, proprio come la dinamica tra Acquario e Scorpione, ci saranno ostinati contrasti tra il Portatore d’acqua e il Toro.

Acquario e Vergine possono fondersi con le loro nature analitiche; tuttavia, l’Acquario potrebbe essere circondato da gadget e disordine, che confonderebbero e infastidirebbero il pratico Vergine. Alla Vergine piace essere utile, ma l’Acquario mette sempre in discussione la praticità, rendendo questa coppia troppo strana per farla durare.

Salute dell’Acquario
Costituzione
Nella medicina astrologica classica, esistevano quattro temperamenti collegati a quattro fluidi vitali e a quattro tipi di costituzione essenziali. Essendo governato da Saturno, l’Acquario è associato al temperamento sanguigno, che si pensava fosse caldo e umido e collegato al sangue.
La costituzione sanguigna era considerata naturalmente sana e resistente, essendo collegata alla fase giovanile della vita e alla stagione primaverile. Le persone sanguigne hanno in genere un carattere allegro, forme corporee snelle e sono naturalmente energiche. Con l’influenza di Saturno, tuttavia, i Portatori d’Acqua potrebbero aver bisogno di guardarsi dalla tendenza alla malinconia e di prendersi cura delle loro ossa e articolazioni.

A parte gli squilibri di tipo acquariano legati alla disidratazione o all’esaurimento dell’energia dovuto all’eccesso di lavoro, questo tipo di costituzione potrebbe non avere molti problemi di salute fino agli ultimi anni. In questo periodo possono insorgere problemi di pressione arteriosa o di ristagno del sangue, quando il metabolismo sanguigno, naturalmente elevato, inizia a rallentare.

Parti del corpo

Nella medicina astrologica classica, l’intero zodiaco era tracciato sul corpo umano, con l’Acquario che governava gli stinchi, i polpacci e le caviglie. Di conseguenza, i nati con l’Acquario in primo piano nel loro tema natale possono avere gambe lunghe, stinchi stretti e caviglie che tendono a rotolare o a slogarsi.
I nati di questo segno dovranno mantenersi idratati e mantenere il corpo caldo e in circolazione. Nascere nel cuore dell’inverno può raffreddare un po’ il loro temperamento sanguigno, rendendoli inclini alla rigidità e alla freddezza.

Alleati erboristici
La consolida, nota anche come “boneset” o “knit bone”, cresce in luoghi umidi ed erbosi. È ricca di vitamina C e calcio, ha proprietà antinfiammatorie ed è un rimedio erboristico tradizionale usato per trattare contusioni, distorsioni e fratture ossee.

Le sue qualità ricche di minerali possono “ricucire” internamente le ossa e i tessuti connettivi. Contiene allantoina, che usata a livello topico può aiutare a guarire le ferite. Un unguento o un impacco a base di comfrey può anche lenire i dolori articolari e l’artrite e può essere utile per gli stinchi e le caviglie sensibili dei Portatori d’Acqua.

L’equiseto è una pianta di prima scelta, ricca di minerali e vitamine, tra cui le vitamine B, C, E, K, potassio, calcio, magnesio, ferro, zinco, rame e silice. Di conseguenza, è eccellente per costruire ossa, denti, capelli, unghie e pelle forti.

Il tè di equiseto può contribuire a migliorare la densità ossea in chi soffre di osteoporosi e può eliminare la ritenzione idrica, le infezioni del tratto urinario e i calcoli renali e vescicali. L’equiseto è così forte e fibroso che nell’antichità veniva usato per lucidare i metalli.

Il rosmarino è una pianta curativa per l’Acquario, con le sue proprietà solari che offrono la medicina dell’”antipatia” per gli effetti del sole a suo sfavore o in esilio. È moderatamente caldo e secco e cresce in ambienti asciutti e soleggiati, condizione opposta al regno invernale dell’Acquario.

Il rosmarino apporta calore alla testa e la sua fragranza erbacea stimolante aiuta a migliorare la chiarezza mentale e la conservazione della memoria per gli Acquario intellettualmente attivi. È un astringente e un noto carminativo, cioè aiuta ad alleviare i gas e a favorire la digestione. L’olio di rosmarino, se diluito in un olio vettore leggero, è eccellente per i massaggi. Il suo calore solare rilassante è molto benefico per i polpacci e gli stinchi stanchi dell’Acquario.

Acquario esoterico
I tre decani dell’Acquario
Ognuno dei dodici segni zodiacali rappresenta una fetta di trenta gradi di una fascia di costellazioni di 360 gradi che gira intorno alla Terra. I trenta gradi di ogni segno possono essere ulteriormente suddivisi in tre decani, o facce, di dieci gradi, ciascuno con il proprio sottoregolatore planetario, disposti intorno allo zodiaco in ordine caldeo.

Queste facce possono essere utilizzate per la definizione dei rituali magici quando si cerca di evocare e sfruttare il potere planetario di Saturno. Nello studio della personalità dell’Acquario, possiamo utilizzare le facce dell’Acquario per mettere a punto il sapore e le sfumature dei pianeti o dei punti collocati all’interno di questi gradi decani.

Primo decano dell’Acquario: Venere
I gradi da 0 a 9 dell’Acquario sono governati da Venere, il che rende i nati con pianeti nel primo decano potenzialmente più artistici e relazionali del tipico archetipo dell’Acquario freddo. I nati con pianeti o punti qui possono essere più creativi, romantici e performativi di tutti i Portatori d’Acqua.

Secondo decano dell’Acquario: Mercurio
I gradi dal 10 al 19 dell’Acquario sono governati da Mercurio. Questa faccia indica tendenze analitiche e intellettuali molto forti in coloro che hanno una posizione di rilievo in questa zona. Tra questi nativi possiamo vedere scienziati, inventori e ingegneri. Potremmo anche vedere coloro che hanno un’inclinazione letteraria e conversazionale più attiva.

Terzo decano dell’Acquario: Luna
I gradi dal 20 al 29 dell’Acquario sono governati dalla Luna, che nutre e rende misteriosi. L’influenza della Luna qui amplifica in qualche modo le emozioni, rendendo queste persone più sensibili, ricettive e persino psichiche. Potrebbe anche manifestarsi in coloro che sono nati con collocazioni nel terzo decano come più distanti e protettivi nei confronti delle loro emozioni.

I Tarocchi dell’Acquario
Arcani Maggiori: La Stella
La carta dei Tarocchi correlata all’Acquario è la numero 17: la Stella. Questa carta raffigura un portatore d’acqua angelico che versa le sue cisterne sotto un cielo notturno stellato. Il Portatore d’acqua ha un piede nell’acqua, che rappresenta l’intuizione, mentre un piede è piantato sulla terra, radicando la figura nel regno materiale. Una cisterna si svuota in una misteriosa piscina scintillante, mentre l’altra disseta la terra secca.

Questa dualità è un equilibrio tra la manifestazione e il pozzo dell’anima, il tutto sotto la guida del regno divino. La figura rappresenta il querelante che, dopo un periodo di sconvolgimenti, ritrova la propria essenza espressiva e comprende finalmente quale forma deve assumere per essere vivo nel mondo. Ci aiuta a meditare sui nostri doni unici e sulle forze creative che devono provenire dalle profondità della conoscenza che è in noi prima di poter essere “riversate” nel modo più nutriente ed equilibrato.

Arcani minori
5, 6 e 7 di Spade
Negli Arcani Minori dei Tarocchi, il seme di Spade è associato all’elemento aria. Qui vediamo i tre decani dell’Acquario assegnati al 5, 6 e 7 di Spade, carte associate alla consapevolezza che deriva dal coltivare e sostenere la chiarezza intellettuale. Queste carte possono parlare di periodi di ferita mentale e di superamento dei dubbi su se stessi nel mezzo di un’intensa evoluzione spirituale ed energetica.

5 di Spade: Venere in Acquario
Il 5 di Spade corrisponde al primo decano o faccia dell’Acquario. Porta la sotto-signatura di Venere e nel Libro di Thoth era indicata come la carta della “Sconfitta”. Questa carta appare quando possiamo aver conseguito una vittoria intellettuale o mentale, ma noi stessi siamo in qualche modo sconfitti, avendo perso la nostra capacità di essere emotivi e relazionali.
La carta della “Sconfitta” avverte anche che “può essere implicito anche il tradimento”. (Libro di Thoth)

6 di Spade: Mercurio in Acquario
Il 6 di Spade corrisponde al secondo decano o faccia dell’Acquario. Porta la sotto-segnatura di Mercurio e nel Libro di Thoth era indicata come la carta della “Scienza”. Questa carta appare quando stiamo per intraprendere un passaggio per sfuggire a vecchi schemi di pensiero, ma lo stato d’animo cupo dei personaggi raffigurati lascia intendere che persistono ansia e incertezza.
La carta “Scienza” mostra il “perfetto equilibrio di tutte le facoltà mentali e morali, difficilmente conquistato e quasi impossibile da mantenere in un mondo in continua evoluzione”. (Libro di Thoth)

7 di Spade: Luna in Acquario
Il 7 di Spade corrisponde al terzo decano o faccia dell’Acquario. Porta la sotto-segnatura della Luna e nel Libro di Thoth viene definita la carta della “Futilità”. Questa carta dinamica appare quando abbiamo assunto più di quanto possiamo gestire mentalmente ed energeticamente. Indica un inganno o una subdolenza, forse agendo d’impulso con una mancanza di equilibrio emotivo.

La carta “Futilità” rappresenta un “naufragio intellettuale” e avverte che “i risultati possono essere più disastrosi che mai”. (Libro di Thoth)

“Iscriviti al mio Canale Telegram”
per non perdere il prossimo articolo gratuito

"La Bibbia dei Tarocchi"

...da 0 a cartomante gitana...

scopri subito i segreti dei Tarocchi !

“dopo il successo in USA, ora anche in lingua Italiana
la raccolta più completa sui Tarocchi”

Edizione Bundle
7 Libri in 1

la bibbia dei tarocchi

Edizione Lite
3 libri in 1

tarocchi e arcani mock up

scopri come partire da 0 a conoscere in modo facile e veloce
gli Arcani Maggiori e Minori dei Tarocchi…
Impara gli schemi di lettura più avanzati
con + di 70 modelli da seguire…
Diventa una VERA CARTOMANTE esperta senza Rivali
con la lettura degli Archetipi e i segreti delle Janare Napoletane…
… E molto, molto altro Ancora!

 ottieni subito il nuovo video-corso di
“introduzione ai segreti dell’esoterismo”

del valore di 297€
Gratis!

social

disclaimer

Templum Dianae è un sito di natura Hobbistica – dilettantistica, con il solo scopo di fornire un servizio di intrattenimento, senza l’intenzione di voler fornire consulti e indicazioni di parere medico o finanziario.

Le informazioni all’interno di questo sito sono a solo scopo informativo ed enciclopedico, e potrebbero non rappresentare il pensiero dell’autore.

L’autore declina ogni responsabilità per l’eventuale uso scorretto ed irresponsabile del materiale all’interno del sito.

“Templum Dianae” in all Languager
are all intellectual property of
Giovanni da Rupecisa